Cisco e Hp investono nell’e-learning per spingere la formazione

Da qualche anno le due società, pur con percorsi diversi, hanno sposato la causa dell’education online per facilitare l’apprendimento sulle nuove tecnologie. L’impegno è quello di aiutare le aziende a incrementare il know how dei dipendenti per raggiungere gli obiettivi di business.

Se è vero che la virtualizzazione dei servizi costituisce un valido mezzo per contenere i costi è vero anche che, per quanto riguarda la formazione, l’e-learning rappresenta un canale prezioso visto nell’ottica dei nuovi paradigmi del trend, ovvero del just-in-time, on demand, anywhere ed everytime. Da questo punto di vista si capiscono gli enormi investimenti compiuti da molti vendor che, come Cisco e Hp, hanno trasformato l’education online in una chiave programmatica che declina benefici a end user e referenti di canale che possono, in questo modo, mantenersi aggiornati sulle tecnologie in costante evoluzione.

L’approccio di Cisco


Cisco Systems, per esempio, ha scelto di promuovere un programma per formare figure professionali specializzate nell’ambito delle reti.


Il Cisco Networking Academy Program, infatti, è un kit completo di studi che consente di imparare a operare su reti di piccole e medie dimensioni e si rivolge a organizzazioni no-profit: università, istituti superiori, enti pubblici o centri di formazione professionale. A conclusione del corso gli studenti sostengono l’esame Cisco certified networking associate (Ccna). A oggi, sono state istituite nel mondo più di 8.000 Networking Academy, di cui 200 in Italia, con un investimento stimato oltre i 10 milioni di euro. Il Networking Academy si inserisce in un progetto molto più ampio di e-learning in cui la società si sta impegnando attraverso un ulteriore sviluppo dell’offerta formativa erogabile in modalità e-learning: oltre al corso per la certificazione Cisco di 1° livello (Ccna) sono già disponibili il corso per la certificazione Ccnp (livello professional), un corso sulla tecnologia Unix e un corso sul Web design. L’intenzione è di ampliare in futuro l’offerta con ulteriori percorsi di formazione su nuove tecnologie, per dare opportunità in particolare a quelle entità formative o scuole che difficilmente riuscirebbero con i mezzi propri a disporre di queste tecnologie e di contenuti formativi professionalizzanti. Per quanto riguarda i partner di canale, Cisco Systems ha recentemente annunciato i risultati di una ricerca che indica la percezione dei propri referenti a livello Emea relativa al Partner E-Learning Connection (Pec), il portale Internet per l’apprendimento online progettato appunto dalla società per i propri rivenditori, distributori e system integrator e che si propone come strumento completo per la formazione, l’informazione, la comunicazione e l’istruzione. A tre anni dalla sua attivazione, il Pec conta attualmente oltre 18mila utenti a livello Emea e i dati dicono che il 66% dei partner concordi sul fatto che abbia contribuito notevolmente a migliorare la loro capacità di vendere e fornire supporto per i prodotti della società.


"Cisco Systems fornisce al proprio canale la stessa qualità e lo stesso tempo di formazione messo a disposizione dei propri ingegneri e gruppi di vendita - ha dichiarato Paul Salmon, director of Technical Operations, Emea Channels & Alliances di Cisco Systems -. La capacità di trasferire in modo rapido le conoscenze specifiche attraverso il Pec è un elemento fondamentale della nostra strategia. Poiché i modelli di business evolvono, abbiamo bisogno di sviluppare conoscenza, skill e competenze specifiche per la nostra forza lavoro e la formazione basata su Internet ha un notevole impatto sul capitale umano".


Il Pec non ha costo per i partner di canale e i corsi di formazione effettuati sul Web insieme all’Instructor Led Training (Ilt) forniscono la combinazione per godere di ulteriori vantaggi, incluso il risparmio in tempo e denaro speso per i trasferimenti liberando un capitale d’esercizio che può essere così reinvestito in altre attività. Un nuovo approccio formativo di tipo integrato, attraverso infrastrutture e soluzioni personalizzabili, è la formula che Hewlett-Packard ha recentemente annunciato per definire una nuova gamma di servizi education capace di offrire alle aziende i mezzi per implementare nuovi metodi per formare, informare ed educare.

Le soluzioni di Hp


"Basandoci su metodologie sperimentate, siamo in grado di fornire un campionario di servizi formativi che vanno ben al di là del solo corso tecnico sul prodotto - ha commentato Danilo Triulzi, Education country manager di Hewlett-Packard Italia -. Il nostro obiettivo è di facilitare i processi di apprendimento e come parte di un approccio formativo integrato, all’esperienza maturata in aula uniamo i nostri servizi di e-learning, che comprendono corsi online, tool di gestione didattica, sviluppo di contenuti e infrastrutture didattiche per consentire alle aziende di progettare, sviluppare e implementare efficaci programmi didattici online tagliati su misura delle loro specifiche esigenze". I percorsi formativi tradizionali si articolano in Soluzioni Personalizzate, create in risposta a specifiche esigenze dei propri clienti, e in Servizi a Calendario, che con oltre 2.000 corsi e seminari approfondiscono diverse aree: Hp-Ux, Microsoft Windows Nt/2000/Xp, Mpe/Ix, Hp Openview, Linux, Internet/intranet/networking, software development, database, storage technology, e-service, security.


"Contribuisce ad arricchire questi servizi Hp Certified, un programma di certificazione aziendale volto a offrire un elevato livello di competenza tecnica in ambito Mpe/iX, Hp-Ux, Hp Openview e Unix/Microsoft Windows Nt/2000 - ha proseguito Triulzi -. Inoltre, per agevolare le organizzazioni con ritmi di lavoro sempre più crescenti e con personale geograficamente distribuito, proponiamo diverse soluzioni e-learning che comprendono: formazione asincrona, Web based training, tramite corsi disponibili attraverso il portale It Resource Center (www.itrc.hp.com, ndr); formazione sincrona, tramite accesso a classi virtuali Hp, con un’insegnante online; servizi on tap che consistono nel mettere a disposizione del cliente l’utilizzo della classe virtuale Hp (servizio di hosting, ndr); progettazione e implementazione di sistemi personalizzati di Learning Management (Lms, ndr)".


In particolare, Hp e-learning-on-tap è un e-service flessibile che, attraverso la fornitura in hosting di un’infrastruttura di online classroom protetta (Hp Vitual Classroom) e di servizi "event facilitator" per la gestione dei contenuti e la consulenza didattica, offre alle aziende i mezzi per implementare ed erogare rapidamente programmi di formazione per creare corsi online personalizzati. Gli studenti possono operare in gruppo e collaborare comunicando fra loro e con l’insegnante tramite messaggi voce e testuali o chat dirette. L’intera infrastruttura può essere noleggiata mentre Hp offre assistenza tecnica gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here