Cisco acquisisce PixStream

Per fortuna il numero 17 non è considerato sfortunato negli Usa. Quella appena annunciata da Cisco Systems è infatti la diciassettesima acquisizione perfezionata nel 2000. La preda si chiama PixStream, azienda specializzata in soluzioni h …

Per fortuna il numero 17 non è considerato sfortunato negli Usa.
Quella appena annunciata da Cisco Systems è infatti la
diciassettesima acquisizione perfezionata nel 2000. La preda si
chiama PixStream, azienda specializzata in soluzioni hardware e
software per la gestione dei contenuti video digitali attraverso reti
di distribuzione a larga banda. La transazione, basata esclusivamente
sullo scambio di titoli azionari e ancora soggetta all'approvazione
da parte delle autorità, è valutata intorno ai 370 milioni di
dollari. Grazie ai prodotti e alle risorse umane (156 dipendenti)
ereditati da PixStream, Cisco si dice in grado di offrire
prossimamente alla sua clientela servizi di video on demand di
qualità broadcast e applicazioni come i videogiochi multiplayer
attraverso connessioni di tipo xDsl, cavo coassiale e reti wireless a
larga banda. L'offerta PixStream è ancora più attraente per Cisco
data la sua complementarietà con quella di V-Bits, un costruttore di
sistemi di trattamento video acquistato nel novembre scorso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here