Cinema 4D Release 20

Cinema 4D Release 20 è la nuova versione del rinomato software per la progettazione e l’animazione tridimensionale di Maxon. L’aggiornamento alla Release 20 introduce novità per i progettisti e per gli artisti degli effetti visivi e della grafica animata.

Sono state integrate nuove funzioni per la modellazione dei volumi e per i materiali basati su nodi. È stata implementata una solida importazione dei dati CAD e impressa una evoluzione del set di strumenti MoGraph.

David McGavran, CEO di Maxon Computer GmbH, ha introdotto con queste parole la nuova versione di Cinema 4D: “diamo strumenti e funzionalità di alto livello che oltre a semplificare il workflow spingeranno il settore verso nuove direzioni. Negli ultimi dieci anni, il nostro set di strumenti MoGraph ha rivoluzionato il settore della grafica broadcast. Il nuovo sistema basato sui Campi della R20 introduce la prossima evoluzione del workflow targato Cinema 4D”.

Le principali novità di Cinema 4D Release 20

Il nuovo Editor basato su nodi consente di creare in modo facile complessi effetti di shading. Rappresenta una opportunità innovativa per la creazione di materiali anche complessi in un ambiente basato sui nodi. Esso offre oltre 150 nodi con funzioni diverse tra cui gli artisti possono scegliere per creare texture con grande flessibilità creativa.

Cinema 4D Release 20Potenziamenti arrivano per il set di strumenti MoGraph per l’animazione procedurale. I Campi MoGraph offrono un modo innovativo di definire la forza degli effetti. È possibile sovrapporre i Campi con i metodi di fusione standard e rimappare gli effetti. È inoltre  possibile raggruppare più Campi e usarli per controllare gli Effettuatori, i Deformatori, i Pesi e altro ancora.

I comuni formati CAD possono ora essere importati direttamente in Cinema 4D R20 con un semplice drag&drop. Un'interfaccia di tassellatura basata su scala consente di regolare il livello di dettaglio. Sono supportati i formati Solidworks, STEP, JT, Catia V5 e IGES.

Cinema 4D Release 20È ora possibile creare modelli complessi aggiungendo o sottraendo forme base in operazioni di tipo booleano. Questo grazie ai nuovi strumenti Costruttore Volume e Generatore Mesh Volume, entrambi basati su OpenVDB.

Anche Prorender è stato migliorato, con il Sub-Surface Scattering, il Motion Blur e i Multi-Pass. È stato anche aggiornato il nucleo di ProRender. E inclusi il supporto per la tecnologia Metal 2 di Apple, le texture out-of-core e altro ancora. In più, ci sono tanti altri miglioramenti in tutto il software.

Cinema 4D Release 20La disponibilità di Cinema 4D Release 20 è prevista per settembre 2018. Il software è disponibile per macOS e Windows.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dello sviluppatore.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome