Cielo stellato sullo storage Hp

L’obiettivo è quello di creare un network di demo center aperto a una ventina di partner distribuiti geograficamente oltre a otto realtà "verticalizzate"

Dicembre 2004, Rientrano nel continuo processo di modifica del programma
PartnerOne, le novità presentate in ambito storage durante il roadshow
Simply StorageWorks di Hp. Di fronte a un centinaio di partner, i manager dell'azienda
americana hanno insistito sulla necessità di costruire delle specifiche
competenze, anche perché la retribuzione del canale sarà sempre
più vincolata all'effettiva capacità di trasferire valore al cliente,
piuttosto che alla mera vendita di ferro. Roberta Russo, channel
business manager per le network storage solutions di Hp Italia, ha illustrato
le novità che si inseriscono all'interno del PartnerOne e riguardano
il canale specializzato in storage.

Trade in di un server per un Nas
Per la fascia enterprise, in ambito europeo è stato introdotto lo Storage
elite partner program focalizzato sulle aree back up e restore, business continuity,
storage consolidation, Information lifecycle management e la gestione con OpenView.
Il programma prevede gli usuali tre livelli di certificazione (business partner,
select e premier) e seleziona i partner in base alla possibilità di ospitare
demo center e al tipo di business plan che si è in grado di onorare.
D'altro canto, i benefici messi sul tavolo di Hp prevedono l'accesso a dati
e tools interni (configuratori, analisi dei competitor, presentazioni da proporre
al cliente), la disponibilità di casi di successo, la sponsorizzazione
all'evento enterprise europeo Ensa@Work, speciali condizioni per demo unit e
un portale dedicato. Inoltre, i tecnici di canale potranno seguire focus individuali,
avranno un supporto telefonico dedicato e l'accesso a prodotti beta.

Più singolare l'iniziativa "Cielo Stellato" che ha lo scopo
di creare un network di demo center per lo storage. «Siamo partiti
a ottobre
- afferma la Russo - e a oggi abbiamo sette partner a cui
se ne dovrebbero aggiungere a breve altri quattro. L'obiettivo è di arrivare
a 20 partner ben distribuiti geograficamente oltre ad altri otto specializzati
su mercati verticali»
. Con questi partner Hp lavorerà per
la lead generation e per sviluppare forme di comarketing. È prevista
la scelta tra due configurazioni. È stato bandito, inoltre, il concorso
"Server+ Storage", valido fino al 30 aprile del 2005 e accessibile
via Web. Si tratta di una raccolta a punti che mira a premiare l'offerta di
soluzioni congiunte. Ancora, è stato esteso allo storage il programma
Top Value che mira a ottimizzare le scorte dei distributori, mettendo in promozione
specifici prodotti dedicati alla Pmi (Dat, ma anche San Switch). Il trade in,
invece, offre la possibilità di "rottamare" anche i server
Intel con Windows Nt4, oltre agli apparati di storage, a fronte dell'acquisto
di un Nas StorageWorks. Il programma riguarda anche gli switch, per l'acquisto
di un modello con un numero di porte maggiore o uguale a quello vecchio, incentivando
così il passaggio agli FabricSwitch a 2Gbit al secondo. Infine, la Russo
ricorda l'iniziativa "Buy&Try" che permette la restituzione di
una qualsiasi soluzione storage di Hp entro due mesi con rifatturazione diretta
al cliente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here