Chi balla la Tarantella in Italia

Ottobre 2003, È un partner della prima ora. Ermanno Pivetti, amministratore unico di Strhold, balla la Tarantella da anni ed è stato tra i primissimi. E, si sa, spesso chi osa viene premiato. Il marchio americano sta dando grandi soddisfa


Ottobre 2003,
È un partner della prima ora. Ermanno Pivetti, amministratore
unico di Strhold, balla la Tarantella da anni ed è stato tra i primissimi.
E, si sa, spesso chi osa viene premiato. Il marchio americano sta dando grandi
soddisfazioni al distributore a valore aggiunto emiliano e, grazie alle ultime
novità, si mantiene giovane e attraente.
«Siamo master distributor e primo Learning Center di Tarantella -
ci dice Pivetti -, ma la nostra esperienza sulla piattaforma si traduce
in qualcosa di più di un semplice rapporto di distribuzione. La nostra
relazione parte dal rapporto con Sco, instaurato nel 1983, quando abbiamo iniziato
a proporre lo Xenix al mercato. Le 1.500 licenze distribuite da noi, si spalmano
su un target di aziende medio/grandi e i vantaggi principali di scegliere Tarantella
riguardano la scalabilità dell'investimento e l'indipendenza dalla piattaforma»
.
In verità, in ogni Paese c'è una predilezione per una piattaforma
specifica per questioni di tradizione, negli Stati Uniti, per esempio, Tarantella
viene implementato soprattutto sotto Sun, mentre in Italia vanno per la maggiore
i sistemi As/400 e Windows. «Il portafoglio dei nostri clienti
- prosegue Pivetti - è composto per metà da software house,
il 30% sono system integrator e gli altri sono Var per un totale di 1.200 realtà.
La tendenza dei nostri partner è di inglobare i tool di Tarantella all'interno
delle proprie soluzioni e poi fornire il valore aggiunto dell'assistenza. Per
loro studiamo agevolazioni di prezzo, forniamo l'assistenza tecnica e mettiamo
a disposizione fondi di comarketing»
. Alla proposta Strhold si è
aggiunto il Tarantella Cube. Si tratta di un Application Router, in pratica
un'appliance da 1.289 euro composto da sistema operativo Linux e Tarantella
Enterprise 3 in versione 3.3 per cinque utenti. «È una soluzione
ideale per il mercato Smb e per chi lo rifornisce, dato che non richiede competenze
specifiche
- afferma Pivetti - e ne siamo particolarmente fieri perché
si tratta di un'idea tutta italiana».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here