Chambers: la rete è la piattaforma

Collaborazione e transizione le parole chiave del keynote di John Chambers, nel corso del Cisco Partner Summit

Honolulu - Due temi stanno particolarmente a cuore a John Chambers, presidente e Ceo di Cisco: transizione e collaborazione. E su questi due temi ha costruito il keynote indirizzato ai partner provenienti da tutto il mondo, riuniti per l’edizione 2008 del Cisco Partner Summit.

Transizione come evoluzione, come nuovi modelli di business ma anche sociali, “perché stiamo parlando di cambiamenti pervasivi, che coinvolgono le aziende, i governi, le istituzioni, le scuole, gli individui”.
“Nella prima fase di Internet – spiega – l’obiettivo era la produttività. Si parlava di Internet enabled productivity, di ordini via Internet, di self service. La seconda fase di Internet, invece, ha molto più a che fare con la collaborazione, con nuovi modelli di acquisizione, vendita, supporto, di servizi che coinvolgono le community. E di nuovi paradigmi”.

Chambers ricorda come dieci anni fa i temi portanti fossero le
connessioni, i servizi voice, la convergenza. Ora dà per acquisito che “the network is the platform” e fissa nuovi pilastri, nei quali la connected life, il visual networking, il quad play, le reti mesh hanno un ruolo chiave. Ricordando, così tra le righe, che la legge di Moore si applica anche alle reti, ormai.
In questo scenario, non si puo’ non rivedere anche i modelli aziendali esistenti. “Dove prima si parlava di uffici vendite, ora si parli di telepresenza; al posto del canale, si concepisca un partner space, con piattaforme per la condivisione e la collaborazione; il Cio non si focalizzi sull’Erp, ma sui nuovi modelli di business per la sua impresa”.

La collaborazione, verso i partner ma anche e soprattutto tra i partner, diventa, per Chambers, la leva fondamentale attraverso la quale è possibile ampliare le proprie aree di competenza, cogliendo opportunità importanti in termini di nuovi business e contratti verso clienti non raggiungibili altrimenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here