Ces 2014: la casa Samsung si fa smart

Oltre a nuovi tablet e pc, la società presenta i suoi televisori di grandissimo formato, con display curvi e la piattaforma per gestire e monitorare gli elettrodomestici dai propri dispositivi personali.

Sono novità a tutto tondo quelle presentate in apertura del Ces di Las Vegas da Samsung.
Dalle tv agli elettrodomestici, senza dimenticare naturalmente i prodotti della nuova It, il rinnovo abbraccia tutti i mercati nei quali il gigante coreano è presente.

Per iniziare con i prodotti più vicini al mondo dell’It tradizionale, al Ces Samsung ha annunciato le sue novità sul fronte tablet.
Quattro i modelli previsti.
Si parte con un Galaxy NotePro da 12,2 pollici e si passa ai tre modelli di cui si compone la linea TabPro (12,2, 10,1 e 8,4 pollici). Tutti integrano display WQXGA (16:10) da 4 Megapixel con risoluzione 2560x1600, oltre a nuove funzionalità per ottimizzarne sia l’utilizzo sia l’organizzazione dei contenuti, come ad esempio Magazine UX, che consente di organizzare al meglio i contenuti preferiti all’interno di una dashboard per accedere rapidamente alle applicazioni utilizzate più frequentemente, o come Quad View per visualizzare più app contemporaneamente su diverse schermate.
In un’ottica di potenziamento delle funzionalità di comunicazione, i nuovi modelli includono Cisco WebEx Meetings, la soluzione di web conferencing di Cisco, e Samsung e- Meeting per condividere contenuti durante una riunione.

Sul fronte delle videocamere, arriva invece la smart camera NX30, con obiettivi intercambiabili (16-50mm F2-2.8 S ED OIS e 16-50mm F3.5-5.6 Power Zoom ED OIS), sensore APS-C CMOS da 20.3megapixel e sistema AF System.
Nx30 presenta anche un Display Touch Super AMOLED inclinabile che permette di scoprire nuove prospettive di scatto ampliando l’angolo di inquadratura.
Nuova è anche Galaxy Camera 2, che unisce Android 4.3 (Jelly Bean) e potente processore Quad Core da 1.6GHz a uno zoom ottico 21x, un sensore CMOS da 16 Megapixel e nuove innovative funzionalità e applicazioni.

In ambito Windows, Samsung ha annunciato le novità della famiglia Ativ, con la presentazione di Ativ Book 9 2014 Edition e Ativ One7 2014 Edition.
Il primo è un notebook 15,6 pollici con corpo unibody in alluminio Solid Black ultrasottile, che garantisce 14 ore di autonomia. Monta processore core i5/i7 ULV, 8 GB di memoria, Dual SSD fino a 1024 GB.
Con ATIV One7 2014 Edition si arriva nell’ambito degli All-in-One.
Samsung lo definisce ”un centro d’intrattenimento in Full HD per tutta la famiglia”, che garantisce convergenza senza soluzione di continuità con gli smartphone della famiglia Galaxy. Cui si connette anche da spento via Bluetooth.

Se con tablet e pc Samsung gioca la carta della continuità, non altrettanto accade con i televisori.
Ces 2014 è l’occasione per lanciare i nuovi UHD TV curvi, nei quali la Ultra High Definition si declina in un design avvolgente, che garantisce una esperienza immersiva per lo spettatore, soprattutto perché coniugata con Auto Depth Enhancer,”l’algoritmo sviluppato con tecnologia proprietaria Samsung in grado di analizzare l’immagine sorgente e regolarne automaticamente il contrasto per dare un maggior senso di profondità e un effetto 3D”.
Il top di gamma è un modello da 105 pollici, mentre la serie UH9000 si declina nei formati 78”, 65” e 55”.
Linee curve anche per i tv Full Hd della serie H8000.

Oltre a schermi e polliciaggi importanti, i nuovi televisori di Samsung presentano funzionalità avanzate soprattutto per quanto riguarda l’esperienza d’uso.
Integrano infatti nuovi comandi gestuali e vocali per la ricerca, la navigazione e il controllo dei contenuti veloce e intuitiva, senza necessità di pronunciare frasi sovrastrutturate o semplicemente utilizzando i movimenti delle dita oltre a quello delle mani.
Tutto questo anche grazie all’integrazione del processore QuadCore Plus, due volte più rapido rispetto al normale processore QuadCore, per caricare i contenuti e navigare senza tempi di attesa.

Smart la Tv, ma Smart anche la casa.
Sul palco di Las Vegas la società coreana ha annunciato infatti la piattaforma integrata Smart Home dalla quale è possibile controllare con un’unica applicazione, gli elettrodomestici di casa.
La App connette infatti i dispositivi personali a quelli di casa, come lavatrice o condizionatore, anche da remoto.
Il sistema è configurabile, così che sia possibile associare ad un unico comando vocale funzionai di controllo come l’accensione o lo spegnimento di servizi diversi,
Un primo passo per un futuro che guarda anche a sviluppi ulteriori quali l’assistenza sanitaria da remoto o il controllo intelligente dei consumi energetici.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here