CedCamera inaugura una collana di Guide online

Utilizzando il Web, l’azienda di Servizi informativi della Camera di Commercio di Milano ha realizzato un’offerta di soluzioni rivolte alle Pmi, per aiutarle a conoscere meglio alcune aree di loro competenza. Il prezzo, molto contenuto, mira a stimolare l’approccio e-learning.

 


Da tempo attenta a svolgere al meglio un ruolo propositivo nella diffusione e utilizzo delle nuove tecnologie, presso associazioni di categoria, piccole e medie imprese, artigiani, commercianti, professionisti e lavoratori autonomi, CedCamera oggi ha deciso di proporre una nuova collana di Guide operative online.


Con i primi due titoli, già disponibili, "Guida alle agevolazioni per le Pmi" e "Guida alla tesoreria per le microimprese" (entrambi al costo di 35 euro se si acquistano tutti i 4 moduli) CedCamera si pone l’obiettivo di offrire, via Web, un aggiornamento continuo, specializzato e flessibile che utilizza un linguaggio non specialistico. Approfondiamo l’argomento con Carmelo Cordova, vicedirettore di CedCamera di Milano.



La decisione di pensare a un’offerta come quella delle guide operative online vi è venuta su sollecitazione del mercato o, piuttosto, siete voi che volete in questo modo, sollecitare la domanda del mercato e incentivare l’uso del Web?


"Coerentemente con quello che è uno dei principali compiti di CedCamera, vale a dire supportare le Pmi nell’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche e delle applicazioni Internet, si è proceduto a un’analisi dei bisogni delle imprese, in modo specifico nel caso di queste prime guide online delle microimprese, per andare a individuare formule formative/informative calibrate e mirate. Tale analisi ha evidenziato un bisogno diffuso da parte di queste tipologie di imprese di approfondimento su tematiche prioritarie rispetto alle loro attività e nello stesso tempo una difficoltà, per mancanza di tempo, per il numero ristretto di collaboratori e via dicendo, a fruire dei corsi d’aula. Le potenzialità offerte dalla comunicazione via Web sono, pertanto, emerse come un’integrazione e un rinforzo ai canali tradizionali in quanto si tratta di una soluzione in grado di offrire modularità, flessibilità e personalizzazione nei modi e tempi di acquisizione dei contenuti".

Il basso prezzo di 35 euro rientra in questa prima fase dell’offerta delle due guide o prevedete di continuare a mantenere prezzi contenuti?


"Il nostro obiettivo non è quello di fare business, ma ci collochiamo, quale azienda speciale della Camera di Commercio di Milano, in un ruolo di sussidiarietà nei confronti della realtà imprenditoriale. L’attuale contesto vede un’offerta di servizi e-learning non ancora assestata e completamente calibrata rispetto ai bisogni delle Pmi e, nello stesso tempo, con costi elevati di sviluppo e gestione, nonché aspetti di criticità tanto di natura tecnologica quanto organizzativa. A fronte di questa situazione, CedCamera svolge la propria funzione istituzionale di stimolo e sviluppo a incentivare l’utilizzo delle nuove tecnologie, come l’e-learning; funzione che andrà a esaurirsi nel momento in cui il mercato sarà autonomo e consolidato con una ricca offerta di soluzioni di e-learning".

Avete verificato se in quest’ambito ci sono già altre soluzioni analoghe?


"Ricollegandoci alla precedente domanda, va precisato che da oltre un anno stiamo lavorando sulla tematica e-learning e abbiamo condotto un’analisi dell’offerta presente sul mercato per andare a offrire prodotti che fossero complementari all’esistente e/o andassero a coprire bisogni, soprattutto delle piccole e piccolissime imprese artigiane e commerciali, non ancora completamente soddisfatti nelle tematiche e nelle modalità didattiche. Attualmente stiamo lavorando ad altre guide che attiveremo dopo il periodo estivo".

Per maggiori informazioni in merito a eventuali chiarimenti sui temi trattati, avete previsto un servizio aggiuntivo di consulenza online con esperti, o pensate che le guide siano già complete al massimo?


&quotGià allo stato attuale, le Guide online comprendono funzionalità, come forum, faq, help, e via dicendo, che sostanziano l’apprendimento collaborativo e garantiscono un’assistenza personalizzata alle sollecitazioni degli utenti. In una fase successiva prevediamo di incrementare ulteriormente il servizio con funzioni di: tutoraggio online, l’esperto risponde e altre forme di consulenza ad hoc rispetto alle diverse tematiche trattate".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here