Nuovi scanner Pfu per i flussi di lavoro digitali

All’edizione 2017 del CeBit di Hannover gli scanner della diffusione Pfu di Fujitsu non possono mancare.

Ecco dunque spiegata, a meno di due settimane dalla kermesse europea, che si svolgerà i prossimi 20-24 marzo, la presenza degli ultimi scanner documentali pensati dal produttore per sposare la trasformazione digitale proponendo l’acquisizione dei dati cartacei nei flussi di lavoro digitali e la trasmissione dei dati scansionati direttamente ai servizi cloud, senza bisogno di connettersi a pc, smartphone o altri dispositivi portatili.

Esposti presso il Padiglione 4, nello stand Fujitsu Technology Solution, gli scanner documentali multi-skilled garantiscono, così, imponenti cicli di lavoro giornalieri per soddisfare le esigenze di utenti del settore Pubblico, così come dei servizi finanziari, delle industrie sanitarie, ma anche dei provider di servizi di Business Process Outsourcing o le società che offrono servizi di scansione documentale.

Al CeBIT i fari saranno puntati anche su ScanSnap Cloud, il servizio gratuito offerto in associazione con i modelli iX100 e iX500 della linea di prodotto ScanSnap pensata per l’uso personale in un ambiente professionale, che ha appena totalizzato i quattro milioni di unità vendute a livello globale.

Ellipse_ScanSnap_highGrazie alla funzionalità ScanSnap Cloud gli utenti possono, infine, inviare i dati acquisiti direttamente alle applicazioni cloud, senza bisogno di una connessione a un computer o a un altro smart device.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here