CeBit 2017: Italtel gioca la carta telemedicina e monitoraggio

Italtel CeBit 2017

In linea con le tematiche portanti dell’edizione 2017 del CeBit, Italtel ha identificato un’offerta completa per supportare le aziende nel processo di trasformazione digitale, con particolare riguardo alla telemedicina.

Più in dettaglio, alla kermesse di Hannover l’azienda presenta una selezione di soluzioni in ambito Smart Health, in particolare una soluzione di telemedicina avanzata che integra in un’unica piattaforma, utilizzabile su tablet o smartphone, strumenti di telepresenza, dispositivi IoT per la misurazione dei parametri vitali, cartelle cliniche personali e un ambiente per la consulenza specialistica a distanza.

Al CeBit, Italtel dimostra anche come affrontare la Unified Communication & Collaboration, sia tramite soluzioni applicative di collaborazione come Embrace sia attraverso applicazioni software Defined Networking (SDN) come Netwrapper, che “avvolge” la rete e i servizi/applicazioni, consentendone una produttiva armonizzazione. Sul  fronte dell’Interoperabilità, l’azienda mostra la sua capacità di rispondere ai bisogni di infrastrutture complesse basate sui suoi principali apparati di rete, come per esempio l’Enterprise SBC – NetMatch-S LE.

I visitatori possono quindi visionare come Italtel distribuisce e realizza soluzioni di monitoraggio in-house in ambienti complessi per i suoi clienti più importanti, grazie alla soluzione i-QACprogettata per garantire un monitoraggio attivo e in tempo reale della Quality of Experience (QoE).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here