C’è Red Hat precaricato sui server Ibm con Power4++

Accordo fra le due società per spedire sistemi già configurati con Red Hat Enterprise 3.

24 marzo 2004

Red Hat ha annunciato di aver ampliato la propria partnership con Ibm concedendo a Big Blue la possibilità di precaricare Red Hat Enterprise Linux 3 sui server eSeries.


In precedenza il sistema open source era disponibile su richiesta degli utenti e veniva inviato separatamente.


In base ai nuovi accordi fra le due società, ora, sempre sulla base delle richieste degli utenti, può essere già preinstallato all'atto dell'ordine di un sistema con processore Power4++, dai modelli a una Cpu fino a quelli a 32 vie, inclusi i nuovi BladeCenter Js20.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here