Catturare finestre, parti dello schermo o l’intero Desktop

ProblemaCreare istantanee di finestre o di parti del Desktop da usare in documenti o in una pagina Web SoluzioneGreenshot cattura parti dello schermo che possono essere inserite in cartelle, negli Appunti o allegate alla posta elettronica.

Catturare parte dello schermo
Quante volte si avrebbe bisogno di catturare quella certa zona della finestra
o della videata per mostrarla a qualcuno?

La necessità può sorgere per mostrare la finestra di un programma
in modo da spiegare meglio la situazione a un interlocutore. Spesso serve anche
per inserire l'immagine in un documento che si sta modificando. Istruzioni
operative e pagine Web, infatti, rendono meglio quando contengono immagini e
relative didascalie.
Greenshot è un programma GPL open source che serve
proprio a questo scopo.

Funzioni disponibili
La funzione principale di Greenshot è catturare zone dello schermo
da inviare a una o più destinazioni scelte dall'utente, anche contemporaneamente:
• inviandola negli Appunti di Windows
• salvandola in una cartella scelta dall'utente
• allegandola a un messaggio di posta elettronica che viene aperto al
momento
• inviandola a una stampante
• aprendola nell'editor grafico integrato

Lanciando il programma in esecuzione, la sua icona viene inserita nella barra
delle applicazioni accanto all'ora di sistema. Per lavorare, si fa clic
con il tasto destro sull'icona con la “G” per aprire il menu
a comparsa. Ognuna delle voci in alto lancia un tipo di cattura:
• di una zona dello schermo
• della finestra di lavoro attiva
• dell'intero Desktop

Il formato del file può essere a scelta tra:
• JPG
• GIF
• PNG
• BMP

La qualità dei JPG può essere variata dall'1% al 100%.

L'editor integrato
Con Greenshot si installa anche un editor grafico dalle funzioni essenziali
per eseguire semplici modifiche finalizzate all'inserimento dell'immagine
in un documento.
Con l'editor si possono aggiungere rettangoli, ellissi, frecce e caselle
di testo nell'area di lavoro. Di un'immagine si può evidenziare
una zona aggiungendovi sopra un rettangolo trasparente di colore giallo. Al
contrario, la si può rendere meno leggibile sfuocando l'area selezionata
dall'utente con lo strumento “offuscamento”.

Non è disponibile una funzione di annullamento dell'ultima operazione.
Si può solo selezionare gli oggetti aggiunti nella sessione di lavoro
per cancellarli o spostarli in altri punti dell'immagine.

Lo strumento Crop elimina la parte esterna dell'area selezionata,
lasciando solo la zona interna. Con l'editor si può lavorare anche
su immagini lette da file memorizzati nel file system.

Opzioni di funzionamento
La finestra delle opzioni di Greenshot è divisa in tre pagine:
General, Output e Printer. Nella prima si può
scegliere la lingua inglese o il tedesco. Al momento, nel sito Internet sono
presenti traduzioni dei comandi in una decina di altre lingue, ma non in italiano.
In General si può indicare che nell'immagine catturata
dallo schermo deve rimanere registrato anche il puntatore del mouse.

In Output ci sono le caselle di selezione per indicare dove deve essere
inviata l'immagine dopo la cattura. Più in basso si scelgono la
cartella di destinazione predefinita del file, il formato del file in uscita
e la qualità dei JPG.

In Printer, infine, si possono attivare eventuali comandi da eseguire
sull'immagine prima del suo invio alla stampante. Per esempio se ne può
imporre la rotazione per adeguarla all'orientamento del foglio, l'aggiunta
di data e ora di stampa in calce alla pagina. Si può anche chiedere che
queste scelte vengano mostrate a video prima di stampare.

Carta
d'identità
Software: Greenshot
Categoria: Lavoro
Versione: Opensource GPL
Lingua: Inglese
S.O. Windows 7, Vista, 2003, XP

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here