Sanità

Tecnologie cognitive al servizio del settore sanitario

Sensori, enormi database, dati non strutturati: la mole di informazioni disponibili è pane per un cognitive computing di servizio al professionista sanitario e del paziente

Pronta per l’Europa la risonanza magnetica a 7 Tesla di Siemens

Il nuovo Magnetom Terra per la risonanza magnetica con campi da 7 Tesla ha ottenuto il marchio CE

Il machine learning per la diagnosi preventiva della demenza

Usare il machine learning nell'esame delle immagini diagnostiche può portare a una stima ragionevolmente precisa della probabilità che il paziente sviluppi una forma di demenza

Machine learning per la diagnosi della schizofrenia

Il machine learning può rilevare tratti specifici della schizofrenia partendo da immagini diagnostiche, in un approccio estendibile ad altre patologie

Robot autonomi e chirurgia: le questioni sul tavolo

I robot autonomi stanno arrivando in sala operatoria e le questioni da affrontare nel frattempo sono molte, anche dal punto di vista etico e legale

Bioprinting 3D anche di tessuti vascolarizzati, grazie alle staminali

Alcuni ricercatori hanno raggiunto una combinazione di staminali che permette il bioprinting 3D di tessuti che poi sviluppano autonomamente i progenitori dei capillari

Una clinica mobile autonoma per la sanità digitale

Artefact propone una piattaforma di sanità digitale in cui una clinica mobile fa da primo punto di contatto con il sistema sanitario, per l'autovalutazione della salute e la gestione delle emergenze

Idratazione sotto controllo con dispositivo smart

Tra scienza e marketing, dalla cosmesi arriva un piccolo sensore portatile per valutare il tasso di idratazione della pelle secca

Brainno, un auricolare per la mindfulness

Brainno è un progetto coreano per un wearable in grado di misurare le onde cerebrali e di aiutare chi lo indossa a rilassarsi o aumentare la concentrazione

Arrivano in Europa gli smart glass per ipovedenti

Grazie a una telecamera frontale, schermi OLED e algoritmi di elaborazione delle immagini, gli smart glass eSight compensano l’effetto di molte patologie della vista

Come è fatto il naso elettronico e perché servirà all’industria

Un team multidisciplinare in seno a Ibm Research ha creato un dispositivo in grado di superare le capacità del naso umano, applicabile in campo industriale e sanitario

Iride artificiale autonoma, un’idea che si fa strada

La Tampere University of Technology ha sviluppato una iride artificiale che si apre e chiude a seconda della luce incidente, come nell’occhio umano

Speciale

5G: le mosse di aziende e operatori

A che punto è il 5G in Italia? Ne abbiamo parlato con chi lo dovrà implementare. C'è tutto: investimenti, certezze, dubbi, speranze.
css.php