Candle riordina l’offerta per WebSphere

La società ha annunciato una serie di servizi pacchettizzati e tool di supporto ai clienti che debbano costruire un’infrastruttura applicativa usando il middleware di Ibm.

29 novembre 2002 Candle ha offerto strumenti e servizi ai clienti del middleware Ibm per qualche tempo, ma recentemente ha riconosciuto che le proprie offerte erano diventate troppo frammentate. Così, per rispondere alla necessità, che ha guidato i clienti nella ricerca di progetti più focalizzati verso ritorni rapidi, la società ha lanciato una serie di offerte modulari e dal prezzo fisso. Il risultato del ripensamento di Candle si chiama PathWai, che comprende sette pacchetti di servizi e strumenti che partono da 17mila dollari per arrivare fino a 100mila dollari. I pacchetti includono moduli per la progettazione di un'infrastruttura WebSphere, per la validazione dello studio attraverso progetti pilota, per il testing e il tuning pre-produzione e per la gestione e il monitoraggio.

Candle ha dichiarato di avere completato qualcosa come 2.000 implementazioni WebSphere in questi anni. Circa l'80% di queste sono state costruite attorno a WebSphere Mq, il 15% su WebSphere Mq Integrator e il 5% su WebSphere Application Server. I sette moduli annunciati di PathWai sono: Architecture per WebSphere, Development per WebSphere, Deployment per WebSphere, Monitor per WebSphere Application Server, Dashboard per WebSphere Infrastructure, Monitor per WebSphere Mq e Dashboard per WebSphere Mq.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here