Per la Calcolatrice di iOS 11, 1+1 non fa sempre 2

Calcolatrice di iOS 11

Se usate la Calcolatrice di iOS 11 su iPhone, state attenti a non digitare i tasti troppo velocemente. Un bug è infatti sopravvissuto all’intenso periodo beta di iOS 11 e ai primi aggiornamenti minori con risoluzioni di errori.

Il problema sta nel fatto che le animazioni che accompagnano la pressione sui tasti di cifre e simboli fanno “perdere per la strada” alcuni tap, poiché durante l’animazione sembra che i tocchi sui tasti non vengano registrati. Pertanto, se digitiamo velocemente i tasti l’uno dopo l’altro, alcuni rischiano di non venire considerati. Facciamo un esempio semplicissimo: se digitiamo molto velocemente prima “3” poi “+” poi “3”, per eseguire una banale somma 3+3, potremmo ritrovarci 33 nel display della calcolatrice, poiché il tap sul “+” è stato saltato a causa di questa fastidiosa latenza e viene registrata solo la successione tra le due pressioni sul numero 3.

Questa latenza, questo ritardo nella registrazione dei tasti premuti, fa sì che alcuni non vengano registrati nell’operazione, portando a risultati scorretti o comportamenti inattesi. Forse più che un vero e proprio bug è da considerarsi un comportamento non corretto da parte dell’app Calcolatrice di iOS 11. In qualsiasi modo lo vogliamo definire, fatto sta che tale comportamento rende la Calcolatrice di iOS 11 inutilizzabile. A meno di non fare attenzione a digitare con un ritmo che non inneschi il problema. Altrimenti, se digitiamo un altro tasto mentre quello precedente è ancora “illuminato”, rischiamo che l’input non venga registrato dalla Calcolatrice e che quindi tutta la sequenza di operazioni diventi inutilizzabile.

Il bug è stato evidenziato su molti forum online e dovrebbe essere a questo punto giunto all’attenzione anche degli sviluppatori di Cupertino. Pare che alcuni utenti siano incappati in questo problema anche in versioni precedenti di iOS 11, ma di sicuro con la Calcolatrice di iOS 11 esso è diventato più pressante. C’è da sperare in una soluzione in uno dei prossimi aggiornamenti software rilasciati da Apple.      

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here