La soluzione di Ca Technologies per i microservizi

Applicazioni e container: i microservizi si collegano logicamente all'impostazione dei secondi

CA Technologies ha annunciato nuove soluzioni e funzionalità che vanno ad aggiungersi al portafoglio di soluzioni di API Management per aiutare sviluppatori, enterprise architect ed esperti digitali a creare e implementare microservizi e a gestire le API necessarie a connettere e orchestrare i microservizi per costruire architetture applicative più moderne.

Si parla di ampliamento delle funzionalità in CA Live API Creator per creare, implementare ed eseguire microservizi in maniera rapida, efficace e indipendente.

Opzioni di deployment dei container Docker in diversi prodotti all’interno del portafoglio di API Management per il supporto end-to-end nelle architetture di microservizi.

Maggiori integrazioni dell’offerta di API Management ai fini della gestione, sicurezza e monitoraggio avanzato delle API destinate ad architetture moderne in ogni ambiente enterprise o cloud.

Funzionalità per creare e gestire microservizi

Nelle architetture applicative è fondamentale riuscire a creare e gestire microservizi implementati per mezzo di una tecnologia basata su container.

CA ha potenziato CA Live API Creator, una soluzione potente ma facile da usare in modalità point-and-click, per produrre rapidamente microservizi completi che includono dati, logica e API robuste. Inoltre, il nuovo CA Microgateway, attualmente disponibile in beta, rinforza l’applicazione delle policy locali per microservizi, quali discovery dei servizi, routing, sicurezza dell’ultimo miglio e rate limiting.

Il CA API Developer Portal di nuova concezione offre la flessibilità per la gestione delle API da qualsiasi luogo e in qualsiasi modalità – on-premise, ibrida o cloud – oltre alla possibilità di passare indifferentemente dall’una all’altra.

L’architettura containerizzata, basata sul concetto API-first, agevola il deployment e la migrazione su cloud e semplifica la gestione, la configurazione delle policy e l’integrazione con i sistemi di analytics e content management già esistenti.

Le nuove funzionalità e l’integrazione fra CA Mobile API Gateway e CA Advanced Authentication accelerano lo sviluppo della mobile security, garantendo anche la taratura in base ai rischi per la sicurezza dalle mobile app alle API.

Un nuovo SDK mobile unificato aiuta gli sviluppatori a integrare agevolmente i requisiti di autenticazione, pur mantenendo un’esperienza lineare per gli utenti finali. L’integrazione fra CA APM e CA API Management conferisce inoltre visibilità sulle metriche relative alla performance di app e API, completa di tracciabilità delle transazioni, per una precisa triangolazione e risoluzione dei problemi di performance.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here