Business Objects fissa la data per Crystal

L’11 dicembre si porrà la parola definitiva sulla fusione più interessante in campo Bi. Quel giorno nascerà una società votata al miliardo di dollari.

12 novembre 2003

Business Objects ha annunciato l'imminente definizione del merger con Crystal Decisions.


Il Ceo della società, Bernard Liautaud, in merito, ha dichiarato ai propri utenti che per commentare tutte le formalità attende che la definizione si compia irrevocabilmente. La data, peraltro c'è, ed è vicina: l'11 dicembre.


A livello di opinione, Liautaud ha detto che per gennaio si avranno maggiori chiarimenti sulla roadmap operativa di integrazione delle soluzioni delle due società.


Di certo si sa che nulla stravolgerà la natura di base di Business Objects, che proseguirà imperterrita sulla strada delle piattaforme e applicazioni per la Business intelligence.


Di altrettanto sicuro, e anche logico, c'è che le prime azioni saranno fatte sul fronte della razionalizzazione dei rapporti in essere rispetto ai terzi presso le due società.


La società che fra un mese scarso nascerà definitivamente sarà una delle più grandi realtà in campo Bi, con quasi 4mila dipendenti in tutto il mondo, che fanno oltre 800 milioni di dollari di fatturato, ma che tendono a crescere verso il miliardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here