Business Objects completa l’acquisto di Crystal

La casa francese della Business intelligence ratifica l’acquisizione del maggiore produttore di report. Totale: 1,2 miliardi di dollari.

16 dicembre 2003

Business Objects ha completato l'acquisizione di Crystal Decisions, così come ha deciso l'assemblea degli azionisti, tenutasi recentemente a Parigi.


Il valore totale della transazione, rispetto alle fasi precedenti, è salito ai definitivi 1,2 miliardi di dollari (la base di partenza fu 820 milioni di dollari).


Per sostenere la fusione, Business Objects emetterà 26,8 milioni di azioni ordinarie per rilevare il circolante e le stock option e pagherà 307 milioni di dollari cash agli azionisti riconosciuti.


In totale, ora l'azienda risultante dalla fusione può contare ben 24mila clienti al mondo: solo Crystal porta in dote 14 milioni di licenze vendute, fra Reports e Enterprise.


Ai numeri di quella che diventa la più grande fusione della Business intelligence aggiungono i 736 milioni di dollari di fatturato congiunto, i 3.800 dipendenti totali e i 20 brevetti.


A tale proposito, va ricordata la recente iniziativa legale intrapresa da MicroStrategy contro Crystal per la presunta violazione di tre brevetti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here