Buon terzo trimestre per Autodesk

Il fatturato è aumentato del 28%, l’utile netto addirittura del 228%, grazie anche ad alcuni sgravi fiscali. Bene le licenze.

Davvero buoni i risultati di Autodesk per il terzo trimestre dell'esercizio fiscale, conclusosi il 31 ottobre scorso. Il produttore, infatti, ha incrementato del 28% il proprio fatturato, passato da 234 milioni di dollari del pari periodo dello scorso anno ai 300 milioni attuali.


L'utile netto, su base Gaap, è addirittura balzato del 228%, arrivando a 74 milioni contro i 23 dell'anno precedente. Va detto su tale valore incidono positivamente uno sgravio fiscale di 29 milioni di dollari e spese di ristrutturazione ammontanti a 3 milioni.


Sul fronte azionario, l'utile netto è pari a 60 centesimi per azione, che diventano 30 considerando l'operazione di split azionario 2 per 1 appena annunciata dalla società.


Un ulteriore segnale positivo arriva dal buon contributo alle entrate fornito dalla vendita di nuove licenze, aumentate del 36% rispetto allo scorso anno. In linea con tale tendenza è l'incremento di fatturato del prodotto portabandiera AutoCad, cresciuto del 35%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here