British Telecom rileva la quota Concert di Mci

La joint venture Concert, creata da British Telecom e Mci per fornire backbone e servizi tlc su vasta scala, diverrà probabilmente proprietà totale del provider britannico. Bt, infatti, ha manifestato l’intenzione di acquisire la quota de

La joint venture Concert, creata da British Telecom e Mci per fornire
backbone e servizi tlc su vasta scala, diverrà probabilmente proprietà
totale del provider britannico. Bt, infatti, ha manifestato l'intenzione di
acquisire la quota del 24,9% della società ancora in possesso di Mci.
La decisione è una conseguenza del recente passaggio del big amerciano a
Worldcom, in un'operazione dal valore record di 37 miliardi di dollari.
Nell'ambito di questa transazione, Bt si era già accordata per cedere a
Worldcom il 20% del capitale Mci che possedeva, al prezzo di 51 dollari per
azione (7 miliardi, in tutto). A ciò si era aggiunta una clausola di
"rescissione" del valore di 465 milioni di dollari. Questa cessione di
quota deve ancora essere approvata dagli azionisti di Worldcom e Mci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here