Boeing mette la Rete in volo…

Le linee aeree sono difficili quando si tratta di utilizzare i pc e altri dispositivi elettronici da parte dei passeggeri e gli assistenti di volo sono irremovibili quando si tratta di dire ai passeggeri di spegnere i dispositivi durante le fasi di par

Le linee aeree sono difficili quando si tratta di utilizzare i pc e
altri dispositivi elettronici da parte dei passeggeri e gli
assistenti di volo sono irremovibili quando si tratta di dire ai
passeggeri di spegnere i dispositivi durante le fasi di partenza e
atterraggio del velivolo. Ma Boeing afferma che è arrivato il tempo
di invitare la gente a collegarsi mentre è in volo, poiché libri,
giornali, riviste e film non sono abbastanza sufficienti
all'intrattenimento in volo.
La società aerospaziale statunitense ha difatti annunciato Connexions
by Boeing, un servizio che sarà venduto alle linee aeree e che
permetterà, dove possibile, di offrire ai passeggeri servizi di
comunicazioni ad alta velocità attraverso un satellite grazie a
un'antenna a bordo dell'aereo. I passeggeri potranno connettere i
propri pc nel sistema della propria poltrona e navigare in Internet,
spedire e ricevere posta elettronica e accedere alle reti intranet
aziendali per una somma che, secondo un portavoce di Boeing, è simile
a quella delle telefonate fatte dai cellulari dei passeggeri durante
il volo.
Oltre a pagare il servizio Internet, sarà disponibile gratuitamente
un package di informazioni e intrattenimento inclusa una selezione di
programmi tv in real-time. Presto, due network come Cnn Inflight
Services e Cnbc sigleranno un accordo per fornire programmi, ma altri
network hanno mostrato interesse per questi servizi.
I servizi gratuiti offriranno anche informazioni sugli acquisti a
bordo, sui viaggi e sulle destinazioni di volo. La tecnologia
sviluppata da Boeing di supporto dei sistemi, include un'antenna
phased array, montata sulla cima della fusoliera. L'antenna è fissata
e non interferisce con l'aerodinamica del vettore o con le sue
comunicazioni. I moduli elettronici all'interno dell'antenna si
muovono mantenendo il collegamento con i satelliti, a una velocità di
trasmissione massima di 5 Mb per scaricare i dati e 1,5 Mb per
caricarli. La velocità di collegamento diminuisce all'aumentare del
numero dei passegggeri connessi. Il sistema sarà inizialmente
disponibile per le compagnie aeree commerciali che operano negli Usa,
nel quarto trimestre del 2001, ma Boeing ha dichiarato di voler
espandere il servizio ad altre regioni, inclusi i viaggi
transoceanici. All'inizio il sistema sarà disponibile attraverso la
cabina, in prima classe e in business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here