Bmc propone il monitoraggio in Asp dei sistemi Web

Il servizio, annunciato in occasione del Comdex, offre agli Asp l’opportunità di monitorare i livelli di qualità del servizio nelle reti aziendali dei loro clienti, sorvegliando remotamente le attività delle infrastrutture di rete, dei server e delle applicazioni.

Bmc ha rilasciato una versione Web dei suoi strumenti di gestione dei sistemi. Con questa versione, creata appositamente per il mercato degli Application Service Provider, è possibile, dicono gli analisti, che Bmc abbia imboccato una strategia più ambiziosa, a favore di una nuova generazione di tool di gestione rivolti agli utenti finali. Il servizio, annunciato in occasione del Comdex, offre agli Asp l'opportunità di monitorare i livelli di qualità del servizio nelle reti aziendali dei loro clienti, sorvegliando remotamente le attività delle infrastrutture di rete, dei server e delle applicazioni. L'Asp sarà così in grado di erogare il suo servizio a una molteplicità di clienti, a partire da un unico portale che fornirà ai singoli iscritti i dati in tempo reale sulle prestazioni e le configurazioni dei loro sistemi. Il software Bmc dovrebbe essere commercializzato come ulteriore servizio a valore aggiunto accanto ai normali servizi già erogati dall'Asp. L'utente finale si limiterà a prelevare un software di monitoraggio remoto che non pesa più di 1,5 megabyte e deve essere installato sui server Windows da sorvegliare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here