Bmc aggiorna la Discovery suite

Si completa l’offerta di change e configuration management.

Bmc ha reso disponibile la tecnologia, Topology Discovery, terzo componente della suite It Discovery, che visualizza le relazioni tra le applicazioni e la sottostante infrastruttura informatica velocizzando i processi per la risoluzione dei problemi.


Si tratta di una soluzione "agent less" che utilizza i protocolli nativi di comunicazione per individuare gli elementi dell’infrastruttura applicativa aziendale, oltre alle loro relazioni logiche e fisiche.


La suite di Bmc Software, che include Topology Discovery, fa parte dell’offerta di change e configuration management, che comprende soluzioni di discovery e detection, soluzioni di change management, basate sul processo, e di configuration automation, basate su policy. Sono soluzioni che forniscono una scala di strumenti automatizzati per aiutare le aziende a rispondere velocemente e facilmente alle esigenze del business, come ad esempio la mancanza di processi standardizzati e il mancato utilizzo di best practice per gestire i cambiamenti It.


Bmc aveva reso disponibile le prime due soluzioni di discovery, Discovery Express e Marimba Configuration Discovery a ottobre.


Tutte e tre le soluzioni, ora, automatizzano i processi di discovery che consentono la delivery dei servizi e supportano i processi definiti dalle linee guida dell'Information technology infrastructure library (Itil), il metodo documentato, sistematico e strutturato di gestione del servizio che supporta l’allineamento delle strategie It con il business, per l'aumento del Roi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here