Bluetooth più economico con Ubicom

Il produttore di chip embedded ha presentato l’ultimo Ip 2022, proponendolo a un costo base quasi dimezzato rispetto a prima. Si abbassa anche il prezzo della licenza per il sistema operativo real time.

Le tecnologie wireless, con Vlan e Bluetooth in testa, sono uno degli argomenti più in discussione al momento. Chi in un modo chi nell'altro, stanno creandosi tutti una propria schiera di seguaci. La comodità e i vantaggi derivanti dalla possibilità di un collegamento senza fili e dovunque lo si ritiene opportuno sono innegabili. Rimane però un fatto, come realizzare dispositivi di dimensioni sempre più ridotte e a un prezzo sempre più contenuto per riuscire a far sì che i collegamenti wireless diventino una commodity.
Per raggiungere il risultato sperato, bisogna operare a livello di chip, ossia andare ad agire direttamente sul cuore dei prodotti. E ciò è quanto ha fatto Ubicom, produttore di processori embedded, che con il suo chip Ip 2022 è riuscito a dimezzare il prezzo di un modulo base Bluetooth (da 60 a 33 dollari), ossia dell'insieme processore Risc, memoria, interfaccia Ethernet, modulo Rf e baseband. Ma non solo. Grazie all'impiego di una nuova soluzione software emebedded, Ubicom è riuscita a far scendere il costo di una licenza per l'insieme sistema operativo real time, stack di protocollo e stack Bluetooth di un access point da 200mila a 15mila dollari.
Alla base di questa operazione non c'è nessun segreto. L'azienda ha rivisto la struttura della famiglia Ip 2000 di processori ed è riuscita a migliorarne l'integrazione, ottenendo un chip più compatto che supporta appieno le specifiche definite da Bluetooth 1.1. Il nuovo Ip 2022, che sarà in commercio dal prossimo autunno, consentirà di realizzare access point in grado di supportare sino a sette dispositivi connessi attivi e 32 in stato di parking, offrirà inoltre in un singolo chip le funzioni di connettività fornite dall'ipBlue Bluetooth stack, dal software ipEthernet Mac e Phy, dallo stack ipStack Tcp/Ip e dal sistema operativo real-time IpOs ottimizzato per il funzionamento in rete.
Per ottimizzarne le prestazioni, l'Ip 2022 è personalizzabile in funzione dell'impiego. Tale personalizzazione può essere effettuata tramite un tool grafico che gira su pc e che colloquia con il chip attraverso porta parallela o Usb.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here