BlackBerry pronta con lo Storm 2

Il nuovo dispositivo integra il WiFi ed è disponibile con Tim, Vodafone e Wind.

Un anno dopo il rilascio del suo primo touch phone, per BlackBerry è arrivato il momento della seconda edizione.
"L'esperienza maturata in questi mesi con lo Storm e i feedback raccolti nei focus group - spiega Alberto Bevilacqua che in Italia segue il canale Vodafone - ci hanno consentito di integrare nel dispositivo nuove funzionalità sulla base di richieste specifiche".

Rispetto allo Storm 1, che un anno fa fu lanciato in esclusiva con Vodafone, Storm 2 entra fin da subito anche nel listino di Tim e Wind, mentre al momento non è attivo alcun accordo con 3. Il prezzo fissato è di 499 euro, che può evidentemente scendere in base ai piani tariffari stipulati con l'operatore.

Soprattutto, nel nuovo Storm fa la sua comparsa il Wi-Fi, assenza percepita come penalizzante nella precedente release, mentre resta invariato il touch screen clickabile, che rende Storm 2 nella definizione della stessa Rim "il miglior compromesso tra touch screen e tastiera".

In realtà, anche su questo fronte qualche cambiamento è intervenuto, con l'integrazione di Sure Type, che trasforma il click meccanico in virtuale, con qualche beneficio in termini di peso e dimensioni della meccanica interna.

Il software giunge alla release 5 e integrato con la pari release del Bes consente una migliore integrazione con l'infrastruttura aziendale.
Un importante aggiornamento per gli utenti business, anche se Storm resta un prodotto stusiato prevalentemente per il consumer.

Multimedia e multitasking sono gli atout che vanno ad aggiungersi all'universo delle Apps inaugurato nel corso dell'estate.
"Sono sempre di più", sottolinea Bevilacqua che non rilascia informazioni su quelle più scaricate. Un dato però ci tiene a darlo, soprattutto perché segna la differenza con qualche alche store. "Sull'App World le applicazioni a pagamento superano numericamente quelle gratuite. Segno dell'interesse degli utenti, certo, ma anche del fatto che il modello di business messo a punto con gli sviluppatori nostri partner per loro funziona".


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here