Bing è Mobile e ha le Mappe

Microsft annuncia due novità per Bing, che implementa Photosynth e Silverstar.

A conferma della massima attenzione che ha deciso di dedicare a tutto quanto ruota intorno a Bing, nella giornata di ieri Microsoft ha annunciato due nuovi servizi destinati ad ampliarne la portata.

In primo luogo è stata lanciata, per il momento solo negli Stati Uniti, la nuova versione di Bing Maps , che integra il software Photosynth e la piattaforma Silverlight, e che dunque consente di utilizzare la visuale Streetside.
Streetside di fatto consente di incrementare il livello di zoom, senza perdere in qualità, presentando le mappe a livello stradale, come se si stesse realmente passeggiando.

In questa nuova versione, Bing Maps offre mappe di 56 aree metropolitane statunitensi. A tutela della privacy delle persone eventualmente riprese durante i rilievi fotografici, integra inoltre un algoritmo che ne “cancella” i volti.

Ma non è tutto.
Nel quadro degli accordi recentemente siglati, in Bing Maps è integrato Twitter, con l'obiettivo di arricchire le mappe con i tweet geolocalizzati della zona che l'utente sta “visitando”. Una funzionalità, quest'ultima, che si è rivelata particolarmente interessante nel recente Black Friday.

donando una nuova dimensione sociale all'utilizzo del servizio. Informazioni in tempo reale provenienti da Twitter permetteranno un'esperienza inedita agli utenti, che potranno controllare il tweet dei propri negozi preferiti per capire se è in corso una promozione, avere consigli sul migliore ristorante della zona dagli altri utenti, avere l'esatta posizione di un amico che si deve raggiungere in serata.

La seconda novità per il mondo Bing riguarda il rilascio di Bing Mobile. Si tratta, in questo caso, di una nuova versione del motore di ricerca sviluppata per sfruttare le funzionalità e le potenzialità di Windows Mobile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here