Bilancio trimestrale positivo per CA

La società ha superato un difficile secondo trimestre 2004, registrando fatturati addirittura superiori alle aspettative.

24 ottobre 2003 Computer Associates ha realizzato un bilancio positivo relativo al secondo trimestre 2004 e questo, a detta di Sanjay Kumar, chairman e Ceo della società, è stato possibile grazie all'aumento delle vendite trainate, in modo particolare, dal forte business in corso nel Nord America.

Nel dettaglio, il fatturato del suddetto trimestre è stato di 833 milioni di dollari, registrando quindi un aumento dell'8% rispetto al corrispondemte trimestre del 2003 e superando, addirittura, le previsioni degli analisti che si aspettavano un tetto massimo di 825 milioni di dollari.

È vero che il fatturato derivato dalle fee è diminuito di 8 milioni di dollari (-8%) rispetto al secondo trimestre del 2003, ma, comunque, si è registrata una crescita di 7 milioni di dollari (+9%) rispetto al primo trimestre fiscale terminato il 30 giugno 2003. Le licenze rilasciate attraverso il canale distributivo nel secondo trimestre fiscale sono cresciute del 10% rispetto al primo.

Per quanto riguarda il Gaap, la perdita è stata di 87 milioni di dollari (0,15 dollari ad azione), contro i 52 milioni di dollari (0,09 dollari ad azione) registrati l'anno precedente nel corrispondente periodo. Bisogna, comunque, considerare che questa perdita è stata principalmente causata dalle spese legali che erano state precedentemente annunciate nel trimestre.

Nello specifico, le spese legate alla causa per la liquidazione degli azionisti sono state di 100 milioni di dollari (0,17 dollari ad azione), mentre quelle di per la liquidazione del Canopy Group/Center di 13 milioni di dollari (0,02 dollari per azione). Prima di incorrere in queste cause legali, la società aveva stimato un guadagno compreso tra 0.01 e 0,03 dollari ad azione.

Escludendo gli ammortamenti per acquisizioni e gli 0,17 dollari per la causa con gli azionisti, CA nel secondo trimestre ha guadagnato 0,14 dollari ad azione, contro gli 0,04 dollari del secondo trimestre fiscale del 2003.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here