“Bilancio in perdita e nuovo “”capo”” per Silicon Graphics”

Il secondo trimestre fiscale si è chiuso per Silicon Graphics con una perdita di 31 milioni di dollari e con un piccolo aumento di fatturato, passato in un anno da 825,3 a 851 milioni di dollari. Il costruttore di workstation e server ha attribu

Il secondo trimestre fiscale si è chiuso per Silicon Graphics con una
perdita di 31 milioni di dollari e con un piccolo aumento di fatturato,
passato in un anno da 825,3 a 851 milioni di dollari. Il costruttore di
workstation e server ha attribuito il disavanzo ai 53 milioni di costi di
ristrutturazione legati alla decisione di licenziare circa 1.000 persone,
dopo i risultati negativi del trimestre precedente e il rallentamento nelle
vendite soprattutto nei server. Nello stesso periodo del '97, peraltro, si
era registrata in ogni modo una perdita, seppur contenuta a 12,8 milioni di
dollari.
Per Silicon Graphics arriva comunque la buon notizia dell'assunzione del
nuovo Chief Executive Officer, che andrà a sostituire il "ridimensionato"
Edward McCracken. Si tratta di Richard E. Belluzzo, persaonaggio di spicco
nel settore e fino a ieri vicepresidente alla Hewlett-Packard. Lo satesso
McCracken, ora solo presidente di Sgi, ha sottolineato come l'arrivo di un
personaggio di peso come Belluzzo dovrebbe favorire il recupero di immagine
dell'azienda e agevolare una ripresa peraltro già in atto, se si considera
il dato della crescita di un 11% (anno su anno) nel business dei server,
l'implementazione di programmi di riduzione delle spese operative e la
focalizzazione del marketing sulle aree industriali-chiave. Silicon
Graphics ha un po' subito il peso della competizione sul fronte delle
workstation. Come conseguenza, c'è stata una maggior spinta verso i server
Unix e la decisione di uscire, nel corso dell'anno con stazioni basate su
processori Intel e sistema operativo Windows Nt. In dicembre, è stata anch
e
annunciata una collaborazione con Microsoft per lo sviluppo di una nuova
architettura grafica per Windows e per il trasporto della grafica 3D verso
i desktop e altri dispositivi digitali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here