Big dell’informatica e delle Tlc spingono su Dsl

Compaq, Intel e Microsoft starebbero per ufficializzare un’intesa con alcune fra le principali compagnie americane di telecomunicazioni per fornire agli utenti Internet accessi piu veloci. Al centro del progetto latecnologia Dsl.

Informatica e telecomunicazioni stanno trovando sempre più punti di
convergenza in un'epoca in cui la comunicazione è divenuta elemento
fondamentale per lo scambio di informazioni a ogni livello. Al centro di
questo passaggio epocale c'è ovviamente Internet, foriera di occasioni di
business da prendere al volo. Su queste basi si è sviluppato un progetto
che vede coinvolti big dell'informatica come Compaq, Intel e Microsoft,
accanto a compagnie telefoniche come Gte e quattro delle cinque Baby Bell
americane. Obiettivo comune è la ricerca di standard tecnici per fornire l
a
tecnologia Dsl (Digital Subscriber Line) come base per l'accesso veloce a
Internet, sia per il grande pubblico che per le aziende.
L'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare la settimana prossima, ma il "New
York Times" ha già fornito alcune anticipazioni. Il gruppo inizierà la
ricerca per la standardizzazione da subito e prevede di rilasciare modem e
software basati su questa evoluzione tecnologica già per il prossimo
Natale. Si prevede che gli utenti potranno ottenere dati da pagine Web e
altri servizi avanzati (si pensa soprattutto al video-on-demand) a velocit
à
fino a 30 volte superiori rispetto a quanto succede con gli attuali modem.
Dsl è una tecnologia sulla quale si lavora da parecchio tempo, ma sin qui
lo sviluppo è stato un po' frenato proprio dalla mancanza di standard.
Un'iniziativa come questa potrebbe dare un impulso decisivo alla nascita di
una nuova generazione di strumenti di connessione a Internet.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here