Bea semplificherà lo sviluppo Java con Cajun

L’anno prossimo, la società introdurrà le tecniche di sviluppo “stile Microsoft” in Java, rilasciando un framework specifico.

Bea Systems introdurrà, l'anno prossimo, le tecniche di sviluppo "stile Microsoft" in Java, con un framework. Un portavoce di Bea Systems ha svelato che la società sta lavorando alla creazione di un framework che semplificherà lo sviluppo di applicazioni basate su Java ed Enterprise Java Bean (Ejb) per i servizi Web. Bea è anche in accordi con Borland e WebGain per inserire strumenti di sviluppo nel framework, il cui nome in codice è Cajun. Cajun sarà progettato per permettere a coloro che non sono programmatori Java, di scrivere applicazioni in Java. Infatti, uno dei maggiori punti critici di Java è sempre stata l'eccessiva complessità che ha limitato la costruzione di applicazioni. Per questo, Java è stata chiamata da qualcuno "programmazione di elite". Cajun utilizzerà un'interfaccia stile Visual Studio che introduce il concetto di drag-and-drop nella costruzione delle applicazioni Java. Bea sosterrà Cajun con un programma massiccio progettato per attrarre fino a sei milioni di nuovi sviluppatori sulla propria piattaforma, alla fine del prossimo anno. Cajun sacrificherà, almeno pubblicamente, il concetto di cross-platform Java, poiché il framework non sarà esteso per supportare gli application server rivali. Il non voler supportare application server rivali fa parte della strategia che dovrebbe assicurare a Bea il dominio dello sviluppo Java, in ciò che il portavoce dell'azienda ha chiamato "una parte della strategia del nostro impero".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here