Bcoming: piattaforma Dms per il turismo in Lucania

BComing Screen Home PageSi chiama Bcoming la piattaforma Web commissionata dal Gal, o Gruppo di Azione Locale, del Basento-Camastra messa a punto per portare la Basilicata verso il turismo 3.0 nell’anno dell’Esposizione Universale di Milano.

Molto più di una “vetrina” per le realtà economiche che popolano l’area in cui opera la società consortile a responsabilità limitata, costituita da soggetti pubblici e privati, l’iniziativa mette insieme le tecnologie digitali e l’impegno di 16 Comuni, tutti in provincia di Potenza, per offrire anche agli operatori più piccoli non solo la possibilità di proporre online i propri prodotti e servizi ma anche di aggregarsi per creare veri e propri pacchetti integrati d’offerta.

Alimentata da un algoritmo, la piattaforma che funge da Destination management system per l’area in questione, premia, infatti, in termini di visibilità, chi tra gli operatori aderenti aggiorna dati e offerte con maggiore frequenza, penalizzando, fino a congelarle, le pagine che restano ferme a lungo.

Ideata dalla Tab Consulting, Srl di Potenza, la piattaforma Bcoming, che promette di essere online a breve, offrirà, lato utente, un viaggio virtuale tra le informazioni e le curiosità di un’area prevalentemente montana, ricca di storia, cultura, bellezze naturali e buon cibo, condivise direttamente con le persone del luogo.
Ai classici “dove dormire” e “dove mangiare”, su Bcoming sarà possibile abbinare anche il “cosa faresotto forma di eventi, attrattori culturali, attività sportive, grazie ai contenuti geo referenziati dal Dms, mentre la funzione “cosa/dove acquistare” permetterà di mettere in contatto diretto per la trattativa utente e operatore, senza alcuna intermediazione.
A garanzia di un servizio totalmente libero e trasparente, che non viola la privacy degli utilizzatori, la piattaforma non profila, infatti, gli utenti che vi accedono.

L’idea, anche in vista di Matera come Capitale della Cultura europea 2019, è di abbinarle una App per attivare un circolo virtuoso tra enti pubblici e piccoli imprenditori locali per promuovere l’intera regione e dare concretezza a concetti come partecipazione, rete, pluralismo delle informazioni attraverso l’uso di una piattaforma inclusiva e volta a premiare chi è più attivo.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome