Barnes & Noble fa il Nook a colori

Presentato ieri, ha cuore Android e display Vividview. Nuova la dimensione social, per condividere con i propri contatti letture e brani.

Dopo le indiscrezioni circulate in rete fin dalla scorsa settimana, ieri la conferma.
Il nuovo e-reader di Barnes & Noble, quello destinato a dominare la stagione natalizia della società, è un dispositivo da 249 dollari, con cuore Android e, soprattutto, con display a colori.

Il nuovo Nook Color ha dunque touch screen Lcd da 7 pollici di nuova generazione, retroilluminato, prodotto da Lg e dotato di una lamina che dovrebbe ridurre il riverbero e migliorare la visione laterale.
Proprio sul display si è concentrata l'attenzione degli osservatori, in attesa, forse, di una scelta tecnologica differente, basata su e-ink. In realtà, la stessa Barnes & Noble ha confermato che di e-ink o di display Mirasol non si potrà parlare prima del prossimo anno. Così, la scelta si è indirizzata verso i VividView con risoluzione 1024 x 600.

Quanto alle altre dotazioni del dispositivo, si parla per l'appunto di Android 2.1, upgradabile il prossimo anno alla versione 2.2, di Web browsing, di riproduzione audio e video, di connessione WiFi (ma non 3G), di 8 Gb di memoria interna espandibile via Sd, di supporto per i formati Pdf, ePub, Word, Excel e PowerPoint.
Per la batteria, Barnes & Noble garantisce 8 ore di lettura continuata.

Verrà commercializzato a partire dal 19 novembre oltre che dalla rete Barnes & Noble, da best Buy e su alcuni siti di ecommerce specializzati.

Con questo nuovo dispositivo, Barnes & Noble intede fare un ingresso importante sul mercato dei contenuti per l'infanzia. Nel suo store sono entrati infatti 130 titoli sviluppati appositamente per sfruttare al meglio le caratteristiche di questo dispositivo e, contestualmente, anche dell'iPad.

Tra le dotazioni software, rientrano anche alcune caratteristiche che portano il reader, o meglio il lettore, nel mondo social. È infatti possibile condividere sui social network quali Facebook o Twitter non solo ciò che si sta leggendo ma anche brani dei libri in lettura, posto, naturalmente, che questa condivisione sia autorizzata dal singolo editore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here