Banche dati per farmacie più efficienti

Avviato il test di Aegate per rafforzare il ruolo delle farmacie con l’integrazione dei sistemi gestionali

Arriva da una società inglese una proposta per rafforzare il ruolo delle farmacie.


Aegate, con il patrocinio delle associazioni locali di categoria Fofi e Federfarma ha avviato nella provincia di Brescia un progetto pilota denominato 'Pharmaceutical Care' che coinvolge tutte le 320 farmacie del territorio. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di offrire anche ai farmacisti italiani un nuovo mezzo per comunicare informazioni per la sicurezza del paziente.


Le informazioni provengono da una serie banche dati di farmaci contenenti le schede tecniche di prodotto, banche dati internazionali oppure di provenienza diretta da parte di aziende farmaceutiche. A seconda dei prodotti dispensati, potranno essere fornite specifiche caratteristiche in termini di farmaco utilizzazione (particolari avvertenze rispetto alla conformità ed aderenza al trattamento, modalità di somministrazione, conservazione, interazioni, già presenti su foglietto illustrativo, ma fornite in modalità concisa e comprensibile dall’utente) oppure relative ai cambiamenti nei dosaggi, posologia, confezioni e alert in termini di farmacovigilanza.


Uno sviluppo futuro di questo tool per i farmacisti prevederà la possibilità di trasmettere, all’atto della dispensazione, la convalida della data di scadenza.


La rete di Aegate consentirà, con l'estensione su scala nazionale dopo l'esperienza pilota di Brescia, di creare un canale diretto di comunicazione tra farmacie, case farmaceutiche, associazioni di categoria e istituzioni per distribuire efficacemente e in tempo reale tutte le informazioni terapeutiche più aggiornate e quelle utili per la sicurezza all'atto della dispensazione.


In Italia, per il momento, il nuovo canale di comunicazione risulta già accessibile da circa il 75% delle farmacie sparse sul territorio nazionale che lo richiedono; infatti, Aegate Italia ha già predisposto l'integrazione dello strumento con i principali provider dei sistemi gestionali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here