Axway spinge il business collaborativo

La società del gruppo Sopra propone il framework Synchrony e i servizi per integrarlo.

Sviluppare interconnessioni tra ambienti It eterogenei per renderli maggiormente collaborativi, è la mission di Axway, società del gruppo Sopra che conta 1.100 collaboratori e che nel 2007 ha fatturato 153 milioni di euro.

«Oggi - spiega Claudio Mastore, managing director di Axway Italia - il modo in cui le aziende comunicano e condividono le proprie conoscenze, sia al loro interno che con i propri fornitori e partner, è sempre più importante ed è un fattore che incide sui risultati di business. Axway propone un ventaglio di prodotti e servizi che tengono conto sia delle dimensioni del cliente sia del mercato di riferimento, dal settore finance, alla Pubblica amministrazione (che in Italia fa il 30% del fatturato - ndr), al retail e molti ancora. Il nostro obiettivo è fornire a tutte le diverse tipologie di azienda soluzioni in grado di rispondere alle esigenze peculiari della loro struttura».

La società, attiva di questo mercato da circa sette anni, possiede oltre 8.000 clienti e conta per il prossimo futuro di ampliare ulteriormente la sua presenza nel mondo, per arrivare ad avere 10mila clienti nel 2010.

Synchrony è il nome sotto il quale è raggruppata l'offerta della società, che con un approccio flessibile affronta lo scenario globale del business in movimento. Basate su architettura Soa, queste soluzioni offrono un framework B2B e un'integrazione completa, a cui si aggiunge il supporto di un'analisi tecnica e di business, oltre a una serie di servizi professionali di consulenza erogati attraverso un team di 900 professionisti.

Synchrony offre anche le componenti software necessarie per realizzare connessioni in contesti corporate differenti e una serie di partner provvede all'implementazione delle soluzioni che si avvalgono di tecnologie quali B2Bi (integration), Bam (Business activity monitoring, Bpm (Business process management), Mft (Managed file transfer) e Eai (Enterprise application integration).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here