Avanade, c’è la soluzione per la privacy

Sistemi e riflessioni attorno al 15 dicembre.

Avanade si appresta a rilasciare la soluzione Avanade data privacy, finalizzata a indirizzare le esigenze emergenti dalla normativa del garante della privacy riguardo agli adempimenti per gli Amministratori di sistema, in vigore dal prossimo 15 dicembre.

Per consentire alle aziende di adeguarsi al provvedimento che le obbliga a registrare e conservare i dati relativi agli accessi degli Amministratori di Sistema nei sistemi contenenti dati sensibili, per consentire la verifica sulla loro attività da parte di chi ha la titolarità delle banche dati e dei sistemi informatici, in collaborazione con la Confindustria toscana Avanade ha pianificato un incontro per il 30 novembre a Firenze nel quale saranno esaminati aspetti normativi, legali, funzionali/organizzativi e tecnici.

Come riporta una nota della società, secondo il security manager di Avanade, Giorgio Merli, le misure organizzative richieste dalla normativa non sono semplici da applicare, e un adeguamento a tali disposizioni comporta un investimento in termini di costi e tempo.

Avanade, allora, ha messo a punto una soluzione che, adempiendo al provvedimento, introduce uno strumento per supportare le esigenze di auditing e alerting nelle infrastrutture informatiche.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here