At&T Wireless chiude in perdita il 2001

La società ha chiuso il quarto trimestre dell’anno fiscale con perdite nette per 1,2 miliardi di dollari. Ma per il 2002 sono previsti aumenti sia in termini di abbonati, sia in termini di ricavi provenienti dai servizi

At&T Wireless Services ha
chiuso il quarto trimestre dell'anno fiscale 2001 con perdite nette per 1,2
miliardi di dollari, o 48 centesimi per azione. Solo un anno fa, le entrate
erano state di 411 milioni di dollari, o 15 centesimi per azione.
Nel corso
del terzo trimestre dell'anno fiscale 2001 la divisione dedicata ai servizi
wireless aveva ottenuto profitti per 77 milioni di dollari, o tre centesimi per
azione.
A quanto sembra, non sono bastati quei 927mila nuovi abbonati che,
anche se in misura inferiore a quei 900mila-1 milione previsti, nell'ultimo
quarter del 2001 hanno portato a 18,0 milioni il numero dei clienti totali, il
19% in più rispetto a dodici mesi fa.
Ma la società lascia intendere che nel
corso del 2002 le cose potrebbero cambiare, in meglio.
  

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here