Asus presenta una gamma di notebook per il trading online

Nata dalla collaborazione con il noto sito Finanza World, l’inziativa Trader Edition coinvolge altre cinque aziende: Directa, Trader Link, Tiscali, Chl e Frael

Quella di Asus è sicuramente un'idea originale: la società ha infatti deciso
di indirizzare una specifica linea di notebook al trading online. Nata dalla
collaborazione con il noto sito Finanza World gestito da Francesco Carlà,
l'iniziativa che ha portato alla nascita della gamma di portatili Trader Edition
ha coinvolto un nutrito gruppo di aziende. Oltre ai due ideatori sono infatti
della partita anche il broker online Directa (offre condizioni vantaggiose a
tutti gli utenti che desidereranno avvalersi dei suoi servizi per operare in
borsa), la società riminese Trader Link (fornisce il software Visual Trader
Light, ma per due mesi è possibile provare gratuitamente la versione full),
Tiscali (offre l'accesso a Internet tramite la suite Tiscali 10.0), Chl (vende i
prodotti) e Frael (fa da tramite tra Asus e Chl). Da parte sua, oltre a essere
uno degli artefici dell'iniziativa, Finanza World correda ogni notebook con il
libro "Trading online" scritto da Francesco Carlà.


Come si vede, la struttura della partnership è decisamente articolata e
potrebbe lasciar presagire qualche punto debole, ma i vari attori assicurano che
tutto funzionerà per il meglio. A questo punto viene da chiedersi: dove sta il
vantaggio nell'acquistare un notebook della linea Trader Edition? La risposta ce
l'ha fornita direttamente Asus. I responsabili della società ci hanno infatti
detto che così "vestiti" i notebook avranno un prezzo superiore al listino
tradizionale di circa 30 euro. Una differenza minima, volta appunto, per quanto
possibile, a favorire la diffusione del trading online ma che forse riuscirà a
convincere più di qualcuno intenzionato all'acquisto di un notebook Asus a
puntare sulla versione Trader Edition anziché sul portatile privo di dotazione
software e servizi.


Dal punto di vista hardware, la nuova gamma di portatili si compone di
quattro modelli del listino Asus: Lk8416, Lk8470, L1460R e B1540D. I prezzi
partono da 1.649 euro e arrivano a 2.869 euro. Il via ufficiale all'iniziativa
sarà dato lunedì 10 marzo.  A far capo da quella data sarà attivato anche
il sito notebook.asus.it/trader dove poter reperire ogni tipo di informazione
sui notebook Trader Edition.


Asus spera che questa iniziativa possa portarla a vendere un migliaio di
notebook nel giro di qualche mese, numero questo che dovrebbe contribuire a
raggiungere l'obiettivo di arrivare a vendere in Italia 100.000 portatili
nell'arco di tutto il 2002. La cifra è decisamente ambiziosa visto che è basata
sulla crescita registrata nel 2001 dove però i notebook venduti sono stati
48.000, ossia meno della metà previsti quest'anno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here