Assunzione di lavoratori di grandi imprese in crisi nei servizi pubblici essenziali

Le agevolazioni previste

L'Inps, con circolare n. 46/2009, illustra le modalità operative e le istruzioni contabili per fruire delle agevolazioni legate all'assunzione o al trasferimento di lavoratori provenienti da grandi imprese in crisi nel settore dei servizi pubblici essenziali.


Le agevolazioni spettano per l'assunzione o il trasferimento di lavoratori per i quali sussistano, congiuntamente, i seguenti requisiti:



  • - provengano da un'impresa operante nel settore suddetto, ammessa alla procedura di amministrazione straordinaria;

  • - al momento dell'ammissione alla procedura, l'impresa di provenienza deve, singolarmente o come gruppo, avere almeno 500 lavoratori alle proprie dipendenze ed essere indebitata per un importo complessivo non inferiore a 300 milioni di euro;

  • - siano stati collocati dall’impresa in cassa integrazione guadagni straordinaria o in mobilità.


Le agevolazioni consistono:



  • - nella contribuzione a carico del datore di lavoro pari a quella prevista per gli apprendisti nell'ipotesi di assunzione a termine per un periodo non superiore a dodici mesi;

  • - in ulteriori dodici mesi di beneficio - nella misura indicata al punto precedente - nel caso in cui il contratto a termine venga trasformato, nel corso del suo svolgimento, a tempo indeterminato. Se la trasformazione è a tempo pieno, spetta anche un contributo mensile, pari al 50% della residua indennità di mobilità che sarebbe stata corrisposta al lavoratore;

  • - nella contribuzione a carico del datore di lavoro pari a quella prevista per gli apprendisti, per i primi diciotto mesi, nell'ipotesi di assunzione a tempo indeterminato. Se l'assunzione è a tempo pieno, spetta anche un contributo mensile, pari al cinquanta per cento della residua indennità di mobilità che sarebbe stata corrisposta al lavoratore.



(Inps, circ. n. 46 del 26 marzo 2009)



(per maggiori approfondimenti vedi Novecentolavoro, Novecento Media)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here