Artoni: la catena logistica come rete di servizi

Arricchito dalle best practice standard fornite da Sap, il competence center di Codogno (Lo) è ora un centro di eccellenza per logistica e magazzino.

Constatare la pervasività della globalizzazione nei processi distributivi dei clienti e decidere di metter mano ai propri sistemi informativi per abilitare una strategia volta a cogliere le opportunità legate allo sviluppo del trasporto e della logistica internazione. È accaduto ad Artoni, già alla fine dell'800 pioniera nel trasporto merci conto terzi sulle strade della provincia di Reggio Emilia e, oggi, colosso europeo anche nel business dei servizi logistici che, nel 2009, ha scelto di adottare le soluzioni Sap per migliorare il livello di servizio ai clienti, la sicurezza, la collaborazione con i partner e l'efficienza dei processi interni.

A monte, la creazione (100% di proprietà Artoni), di Alemea Technology e Alemea Consulting, centri di competenza operativi dentro i quali si realizzano progetti volti sia a migliorare i processi interni all'azienda, sia a reingegnerizzare i processi logistico-distributivi dei clienti che necessitano di consulenza operativa, anche in modalità full outsourcing. Un nuovo business per Artoni, «del tutto consapevole - come sottolineato dall'amministratore delegato, Giuseppe Bottini - della pressante necessità di alzare il livello di servizio richiesto da clienti che, negli anni, hanno visto la propria distribuzione diventare globale».

Un riposizionamento strategico, per Artoni, decisa a entrare in maniera sempre più preponderante nel settore dei trasporti e della logistica, anche grazie al polo proprietario di Codogno, in provincia di Lodi. Un magazzino automatizzato della capacità di 23.000 pallet all'interno del quale, l'implementazione in soli quattro mesi di Sap Extended Warehouse Management, e la sua integrazione con le soluzioni tecniche e impiantistiche realizzate dal fornitore strategico, Stöcklin, ha consentito di integrare logiche, gestione e controlli su ogni apparecchiatura e componente del magazzino automatico all'interno di Sap.

Un progetto preceduto, a monte, da un'iniziale fase di mappatura per accompagnare una prima adozione delle soluzioni proposte dal software vendor tedesco per la gestione amministrativa e contabile a cui ha fatto seguito l'implementazione di Sap Trasportation Management, creato ad hoc, come Sap Ewm, per la logistica integrata. A oggi, mentre l'adozione di Sap Crm Sales & Marketing e le funzionalità relative alla fatturazione verso i clienti Artoni sono già realtà, come pure il Sap Quality Award 2010 assegnato per aver interpretato la catena logistica come rete di servizi, manca all'appello solo l'area Operation.

La stessa dalla quale Artoni si attende risultati in linea con l'ottimizzazione di rotte e trasporti già ottenuta e che, non ha solo prodotto una riduzione dei costi e dell'anidride carbonica emessa ma, sul lato operativo, ha consentito all'azienda di diminuire rispettivamente del 10% e del 20% il costo per quintale trasportato e gli spazi utilizzati, mentre la produttività dedotta dal rapporto tra quintali movimentati e ore lavorate è aumentata del 30% insieme alle performance della rete commerciale, che hanno visto crescere del 26% il rapporto fra il numero di lead generati e i clienti potenziali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here