Arriva l’erede di Melissa

Usando di nuovo la posta elettronica come grimaldello, è apparso in queste ore un nuovo virus, che può essere considerato l’erede di Melissa, per il modo scelto per propagarsi, ma anche di Chernobyl, precedente "esponente" della …

Usando di nuovo la posta elettronica come grimaldello, è apparso in queste
ore un nuovo virus, che può essere considerato l'erede di Melissa, per il
modo scelto per propagarsi, ma anche di Chernobyl, precedente "esponente"
della categoria, che agiva in modo particolarmente maligno.
Il nome di questo "verme" è Worm.ExploreZip, si propaga via Internet usand
o
attachment a messaggi di e-mail e il risultato è la cancellazione di tutti
i file Windows con desinenze .c, .h, .doc, .xls, .ppt., .cpp, e .asm.
Quando un pc viene infettato, manda automaticamente una risposta a tutti i
messaggi di posta che riceve, con il seguente contenuto: "Hi(nome)! I
received your E-mail and I shall send you a reply Asap. Till then, take a
look at the attached zipped docs". Il file compresso in allegato si chiama
zipped_file.exe e, se attivato, mostra un falso messaggio di errore
all'utente. A questo punto, un file eseguibile altera il Win.ini, dando
istruzioni al client di eseguire il file Explore.exe. Esso cancella i file
su tutti i dischi che trova, anche su una rete, pur partendo da una singola
postazione. Già diverse società sono statecolpite dal virus. I principal
i
costruttori di antivirus, come Network Associates, Symantec e Trend Micro,
hanno messo sui rispettivi siti Web l'antidoto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here