Arriva l’e-mail nelle poste italiane

A partire da luglio anche le Poste italiane entreranno in Internet come fornitrici di servizi di posta elettronica e home banking. Lo ha confermato direttamente Corrado Passera, amministratore delegato delle Poste Italiane, sottolineando come l’e-mail, …

A partire da luglio anche le Poste italiane entreranno in Internet come
fornitrici di servizi di posta elettronica e home banking. Lo ha confermato
direttamente Corrado Passera, amministratore delegato delle Poste Italiane,
sottolineando come l'e-mail, pur cancellando il processo tradizionale di
distribuzione, crei nuove possibilità per la fornitura di servizi di posta
elettronica e rappresenti un primo passo concreto per l'adozione estesa
delle tecnologie della Rete. L'azienda oggi perde 200 miliardi di lire al
mese, ma per il 2002 l'obiettivo è quello di offrire al Parlamento gli
strumenti per considerare l'opzione di quotare in Borsa le Poste italiane.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here