Arriva la virtualizzazione storage di Emc

La soluzione, anticipata in gennaio come “storage router” si basa sugli switch San di Brocade, Cisco e McData e sul metodo Spaid.

Dovrebbe debuttare a giorni la nuova offerta per la virtualizzazione dello storage di Emc: quello "storage router" preannunciato lo scorso gennaio e di cui ancora non si sa, al momento, il nome ufficiale di commercializzazione. Andrà a compere con il san Volume Controller di Ibm e con i prodotti di virtualizzazione TagmaStore di Hitachi Data Systems.


La soluzione, una combinazione di software e hardware che farà utilizzo degli switch San di Brocade, Cisco e McData, si propone di ottimizzare l'utilizzo degli array in ambienti storage eterogenei. In questo senso, si tratterà di un tassello fondamentale dell'offerta di Information lifecycle management del vendor.


Funzionerà consentendo a host e disk array di collegarsi sia direttamente allo switch intelligente che indirettamente, tramite connessioni di front end e di back end. Il meccanismo di virtualizzazione sfrutterà le specifiche funzioni switch based del metodo "Spaid" (Split-path architecture for intelligent devices).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here