Arriva il software italiano per la qualità del suono

Avs 3D lavora sui Mac di ultima generazione e rende simile l’ascolto di un Cd o Mp3 a quella di un superaudio Cd

La diffusione della musica digitale ha permesso agli utenti di tutto il mondo di poter portare sempre con sé la colonna sonora della propria vita, ma ha sicuramente provocato qualche compromesso di troppo sulla qualità del suono, spesso sacrificata dai comuni Mp3. Nel corso di questi anni, i puristi della musica hanno dovuto mettere pesantemente le mani ai portafogli tra spese per impianti stereo, dolby surround, casse e attrezzature varie. Proprio per rimediare a questi tipi di problemi un'impresa di Milano, Avs Research, ha creato un software per Mac (AVS 3D●VR®) che consente di aumentare la qualità del suono percepito di un normale cd o Mp3, rendendola sostanzialmente simile a quella di un superaudio cd, con una crescita del micro dettaglio sonoro. Il programma lavora solo sui Mac di ultima generazione (Mac Intel duo Tiger Leopard), gli unici in grado di supportarlo da un punto di vista hardware. Il brevetto Avs di riproduzione e registrazione del suono (depositato in 17 paesi), infatti, era già pronto da alcuni anni, ma solo l'uscita sul mercato dei Mac Intel 2 ha consentito di far girare al meglio il software durante la normale operatività.

Il contributo della psicologia positiva
Ma oltre agli aspetti squisitamente tecnici, c'è qualcosa che rende particolare il software AVS 3D, come spiega il responsabile del progetto, Gubert Finsterle, fondatore della Società italiana di psicologia positiva. «Quello che rende speciale il nostro sistema audio - spiega Finsterle - è che, se usato al massimo livello, agisce da modulatore degli stati di coscienza: il software crea una ricostruzione totalmente 3D della scena sonora, e attiva degli "algoritmi" di elaborazione dell'informazione sonora che la mente utilizza normalmente durante i sogni». « Per questo motivo - aggiunge Finsterle - Il suono percepito dagli ascoltatori diviene meraviglioso, "ideale"». Il progetto di Avs Reasearch punta molto sul web: la licenza d'uso del software si può già oggi scaricare direttamente da Internet, al costo di 350 euro. Per il futuro, però, Finsterle non nasconde la volontà di cercare un più saldo collegamento con il pianeta Apple: «Sicuramente quello di stabilire una relazione con la Apple per la vendita di AVS 3D è un mio desiderio, ma per ora nulla di più. Siamo invece in fase avanzata di contatto con un Mac store di Milano: questo accordo consentirebbe di garantire ai nostri utenti un servizio di installazione del nostro sistema audio direttamente in casa ».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here