Approvata l’estensione del controllo di Verisign sui domini .com

Prorogato fino al 2007 il monopolio di Verisign sulla gestione dei suffissi Internet .com. Ma ottenere l’approvazione delle autorità statunitensi, la società ha dovuto cedere sui suffissi .net.

Il Dipartimento del Commercio americano ha approvato una proposta che estende il monopolio di Verisign sui suffissi Internet .com. In base all'accordo, Verisign potrà continuare a gestire la registrazione degli indirizzi Internet con suffisso .com fino al 2007, senza dover cedere gli introiti provenienti dal commercio dei domini. Una delle condizioni negoziate dal Dipartimento del Commercio con Verisign è stata quella dell'apertura pubblica, per il 2005, del registro degli indirizzi con suffisso .net. Una precedente proposta d'accordo con l'Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (Icann) prevedeva la cessione da parte di Verisign dei domini .net non prima del 2006. Verisign considera, comunque, fondamentale il controllo strategico dei domini .com, che in base alle statistiche riguardano circa l'80% delle registrazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here