Application Composer 2 alla scoperta dei servizi Web

La seconda versione del software Rad di sviluppo Java di WebGain include un’ampia varietà di componenti.

La seconda versione del software Rad di sviluppo Java di WebGain consiste di una grande varietà di componenti. Contrariamente ai diversi Rad (Rapid application development) destinati agli sviluppatori professionisti, il target di Application Composer sono gli sviluppatori alle prime armi. Lo sviluppo di un'applicazione si effettua attraverso l'assemblaggio, con l'aiuto del mouse, dei simboli raffiguranti i componenti software preesistenti. Application Composer genera, in seguito, il codice corrispondente alle relazioni tra gli elementi collegati, per costituire un'applicazione coerente. La versione 2 è l'occasione, per WebGain, di estendere la portata di Application Composer (che gestiva fino a oggi applet, servlet, JavaBean o pagine Asp) ai servizi Web. Il software integra oramai questo tipo di codice (incapsulato in un guscio Wdsl) o lo richiama grazie a un elenco Uddi. Application Composer è anche in grado di generare Session Bean, una variante delle Enterprise JavaBean, contenente la logica applicativa. Oltre alla creazione dell'applicazione, Application Composer 2 assicura anche la sua distribuzione, generando automaticamente i file di descrizione Xml, necessari, in particolare, allo sviluppo di Ejb sui server applicativi di WebLogic di Bea o Netaction (ex BlueStone) di Hp. Application Composer 2 di WebGain funziona con Windows Nt e 2000.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here