Apple: questa volta grazie Mac

Una trimestrale oltre le attese, grazie al comparto Mac.

Un trimestre decisamente positivo per Apple, che nel secondo quarter dell’esercizio fiscale in corso ha realizzato un fatturato di 7,5 miliardi di dollari, in crescita del 43% rispetto ai 5,26 miliardi del pari periodo dell’anno precedente.

+36% per gli utili, che raggiungono quota 1,1 miliardi di dollari, pari a 1,16 dollari per azione, superando le previsioni di Wall Street, attestate a 1,07 miliardi su un fatturato di 6,9.
Particolarmente positive le vendite di macchine Mac: si parla infatti di 2,3 milioni di unità, in crescita del 51% rispetto al pari periodo del precedente esercizio. Sempre sul fronte Mac, il fatturato registra un +54%.

Nessuna sorpresa per il rallentamento sul fronte iPod: si parla di una crescita dell’1% in termini di unità e dell’8% in termini di fatturato, che corrispondono a 10,6 milioni di unità consegnate.

Nello stesso periodo di tempo, sono stati 1,7 gli iPhone consegnati, in buona crescita rispetto al trimestre immediatamente precedente, quando le vendite si erano attestate a 1,1 milioni di unità.

Per quanto riguarda invece il trimestre in corso, la società si mantiene su stime conservative e parla di un fatturato nell’ordine dei 7,2 miliardi di dollari e di utili pari a 1 dollaro per azione, in linea con le attese degli analisti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here