Apple permetterà di correggere gli errori nel testo di SMS già inviati

La società ha brevettato una tecnologia che ritarda leggermente la ricezione di SMS e iMessage per consentire a chi li ha inviati di apportare eventuali modifiche al contenuto o al destinatario.

Se siete anche voi tra quelli che
quando inviano SMS e iMessage con il vostro iPhone spesso siete traditi dalla
fretta e dal correttore automatico, sappiate che Apple sta studiando una
soluzione al vostro problema. La società ha infatti registrato un brevetto che
consente di modificare un
messaggio già inviato o annullarne l'invio.

Ovviamente, affinché ciò accada il
destinatario non deve aver ancora letto quanto gli è stato inviato. Per questo,
il brevetto, che è stato presentato alla commissione competente già nel 2012,
prevede che si crei un minimo di riatrdo tra l'invio e la ricezione dell'SMS.
Tale escamotage consente a chi si è accorto di aver commesso degli errori o di
aver inviato il messaggio alla persona sbagliata di chiedere la revoca dell'invio per
modificare il testo o il destinatario.

Secondo le notizie diffusesi on rete, questa nuova funzione dovrebbe essere
inserita in una delle prossime versioni dell'iOS, probabilmente quella che
debutterà alla WWDC. Da più parti viene avanzata l'ipotesi anche che la nuova
funzione possa essere estesa ai messaggi di posta elettronica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome