Apple migliora fatturato e utili

Il trimestre si chiude positivamente, grazie al buon andamento delle vendite dei nuovi prodotti, in particolare dei G5

20 ottobre 2003 Grazie a un buon incremento nelle vendite rispetto a
un anno fa, il quarto trimestre d'esercizio si è chiuso per
Apple con utili e fatturato in crescita.
Il
fatturato è infatti passato da 1,4 a 1,7 miliardi di dollari
, mentre
gli utili hanno toccato quota 44 milioni, laddove lo scorso
annno l'azienda aveva registrato perdite per 45 milioni.
Oneri straordinari e
ammortamenti portano l'utile netto nell'ordine dei 29 milioni di dollari, pari a
8 cent ad azione, dunque al di sopra dei 7 cent preventivati dagli analisti di
Thomson First Call.
Apple ha risentito positivamente sia dell'introduzione
delle nuove macchine con cuore G5, sia dei nuovi
PowerBook e degli iPod.
Per quanto riguarda
il trimestre già iniziato, la società si attende un fatturato vicino a 1,9
miliardi di dollari e un leggero ma sequenziale aumento degli utili.
Nel
trimestre in esame, la società ha dichiarato di aver venduto 787.000 Macintosh,
in crescita del 7% rispetto al pari periodo del precedente esercizio, e 336.000
iPod, in questo caso in crescita del 140%.
In valore, gli iMac hanno pesato
per 279 milioni di dollari sulla composizione del fatturato, mentre gli iBook
per 154 milioni: entrambi questi dati risultano in calo rispetto ai trimestri
precedenti. Bene invece i Power Mac, che hanno toccato quota 419 milioni di
dollari, in crescita del 79% rispetto al trimestre precedente e del 21% rispetto
all'anno prima. All'iPod si ascrivono 121 milioni, 217 alle periferiche e 177
all'area software.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here