Apple mette a segno un’altra trimestrale da record

La società mette e segno l’ennesimo trimestre da primato. Le vendite sono state trainate da un iPhone che non conosce ostacoli (+91%) e dai Mac (+27%). Bene anche gli iPod (+11%). A quota 4,19 milioni gil iPad venduti. E Steve Jobs promette altre sorprese.

Per la regolarità con cui ormai avviene da lungo tempo,
potremmo dire che non fa quasi più nemmeno notizia che Apple abbia registrato
un fatturato record nell'ultimo trimestre dell'anno fiscale 2010, conclusosi lo
scorso 25 settembre. Le entrate totalizzate dalla società hanno infatti
raggiunto quota 20,34 miliardi di dollari, con un utile netto trimestrale di
4,31 miliardi di dollari, pari a 4,64 dollari per azione diluita. Nel medesimo
periodo dell'anno passato, Apple aveva registrato un fatturato di 12,21
miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 2,53 miliardi di dollari,
pari a 2,77 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 36,9%,
rispetto al 41,8% registrato nello stesso trimestre del 2009. Le vendite internazionali
hanno rappresentato il 57% del fatturato trimestrale.

Più in dettaglio, durante il trimestre Apple ha venduto 3,89 milioni di
computer Mac, dato che rappresenta una crescita in unità del 27% rispetto allo
stesso trimestre di un anno fa. L'azienda ha venduto 14,1 milioni di iPhone
durante il trimestre, con una crescita in unità del 91%, e 9,05 milioni di iPod
(+11 %). Gli iPad venduti sono stati 4,19 milioni.

Commentando i risultati ottenuti dalla sua azienda, Steve Jobs ha detto “Le vendite di iPhone hanno superato
ampiamente i 12,1 milioni di Blackberry venduti da RIM durante l'ultimo
trimestre. Ma abbiamo ancora delle sorprese in serbo per la fine di quest'anno
solare
”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here