Apple gioca al raddoppio

La società potrebbe affiancare al lancio dell’iPhone 5 anche un secondo modello indirizzato in modo specifico agli utenti di prepagate e ricaricabili.

Uno dei commenti che regolarmente provengono dalla comunità Apple quando si analizza l'andamento del mercato degli smartphone è che i risultati di Apple, contrariamente a quelli della concorrenza su altre piattaforme, sono realizzati con un unico dispositivo: l'ultimo uscito, il più recente in commercio.

Dalla fine dell'anno questo assioma potrebbe non essere più vero se dovessero risultare confermate le voci che vedono la società di Cupertino al lavoro per lanciare non solo l'atteso iPhone 5, ma anche un prodotto più "leggero", denominato iPhone 4S indirizzato a un pubblico diverso da quello finora raggiunto.

Apple, seocndo quanto riportano alcuni osservatori, sarebbe pronta a sfruttare il momentaneo impasse di competitor quali Nokia o Rim, per andare ad aggredire con un prodotto di fascia più bassa indirizzato al vasto mercato degli utenti di carte prepagate e ricaricabili.

Non si tratterebbe in ogni caso di un telefonino low cost, come inizialmente si è ipotizzato, dal momento che il 4S - o comunque si chiamerà - dovrebbe collocarsi in una fascia di prezzo compresa tra i 300 e i 500 dollari.
Sarebbe tuttavia un dispositivo con il quale Apple potrebbe espandere notevolmente il cosiddetto mercato indirizzabile, ovvero il target dei suoi potenziali acquirenti.

Il modello 4S potrebbe rivelarsi di fatto una versione aggiornata dell'esistente iPhone 4, integrando miglioramenti sia sul fronte del processore, sia sul fronte della fotocamera integrata,

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here